Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Notizie di FV
QUARTA BOMBER, JACK FONDAMENTALE, OK ARTHUR E DUNCAN, SOFFRE KAYODETUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 10 dicembre 2023, 22:50Notizie di FV
di Tommaso Loreto
per Firenzeviola.it

QUARTA BOMBER, JACK FONDAMENTALE, OK ARTHUR E DUNCAN, SOFFRE KAYODE

TERRACCIANO - Colpito a freddo da distanza ravvicinata per il colpo di testa di Lukaku. Ringrazia Dybala poco dopo. Apre il secondo tempo uscendo con incertezza su un corner sul quale Mancini cerca invano la deviazione, per il resto è ordinaria amministrazione, 6

KAYODE - Partecipa all’amnesia difensiva che consente a Lukaku di realizzare il vantaggio, poi lo supera anche Zalewski che offre una palla d’oro a Dybala che la spreca dal limite. Unico riscatto della prima frazione di gioco l’anticipo regolare su Lukaku che fa arrabbiare la Roma. Nella ripresa ritrova qualche sicurezza e fa espellere Zalewski ma come mercoledì sera la sua gara è di sofferenza, 5,5

Dal 35’st MAXIME LOPEZ - Ha poco tempo per cercare il miglior impatto sulla gara ma lo si ricorda solo per qualche passaggio e un lancio sprecato, 6

QUARTA - Perde Lukaku sull’immediato gol del vantaggio della Roma. Si fa di nuovo perdonare con un gol di testa da punta vera che vale il pareggio e di lì a poco rischia seriamente di concedere il bis trovando una bella risposta di Rui Patricio. Bravo anche su un tiro cross dalla destra di Cristante. Bomber, 7

RANIERI - A suo modo è preso di sorpresa anche lui dall’avvio dei giallorossi, ma al di là di quell’occasione nel primo tempo si mostra sicuro e stesse sensazioni regala nel secondo, 6,5

BIRAGHI - Dalla sua parte nasce il vantaggio giallorosso grazie al cross di Dybala che pesca Lukaku mq più in generale continue bene Kristensen dalla sua parte calciando tuttavia molto male una buona punizione su finire di primo tempo. Nella ripresa finisce tra gli ammoniti dopo un brutto errore e non trova grande precisione al cross, 5,5

ARTHUR - Dopo esser finito in mezzo a Cristnte e Dybala che confezionano l’assist per il gol di Lukaku rimane colpito molto duro da Dybala sulla trequarti giallorossa dopo una ventina di minuti. Onnipresente in mezzo al campo ogni azione passa dai suoi piedi, 6,5

DUNCAN - Arriva poco al tiro e anche se in interdizione riesce a farsi valere manca la fase propositiva. Determinante nel secondo tempo ad allontanare un pallone vagante dentro l’area sugli sviluppi di un corner, poi nel finale si sacrifica anche da terzino, 6,5

IKONE - Qualche pallone giocato male è il biglietto da visita di un avvio di gara in cui nel primo tempo non incide. S’incaponisce a 5’ dall’intervallo ritardando un’apertura semplice che avrebbe messo Bonaventura in area e rimediando solo il giallo di Zalewski. Si rivede in avvio di ripresa quando rientra bene su invito di Bonaventura e conclude trovando la risposta di Rui Patricio. Incoraggiante ma troppo discontinuo, 5,5

Dal 26’st NICO GONZALEZ - Appena entrato obbliga di testa Rui Patricio colpendo da due passi ma trovando solo un corner poi su un lancio di Arthur non trova lo spazio giusto per il cross pericoloso. Recuperarlo resta fondamentale, 6

BONAVENTURA - La sua prima invenzione è un gran servizio in area per Nzola che l’attaccante non aggredisce come dovrebbe.  Sul finire di primo tempo non conclude bene dal limite dopo aver recuperato un buon pallone ma nella ripresa prima chiama al tiro Ikonè poi centra la traversa. Esce a un quarto d’ora dalla fine dopo aver dato tutto, che in questa squadra è sempre molto, 7

Dal 32’st SOTTIL - Si piazza sulla sinistra di un tridente completato da Kouamè al centro e Nico a destra ma non fa a tempo a incidere, 6

KOUAME - Dalle sue parti passa spesso Mancini che non lesina falli ma lui fatica fin da subito in precisione negli appoggi. Va molto meglio nella ripresa quando azzecca anche il cross che Quarta gira in rete per il pareggio, mentre a poco dal novantesimo si fa stendere da Lukaku che rimedia il rosso. Sono due episodi che migliorano la sua serata romana, 6

NZOLA - Sul bell’invito di Bonaventura non arriva a toccare adeguatamente il pallone favorendo l’uscita di Rui Patricio. Comincia bene il secondo tempo avviando una buona azione poi rifinita da Bonaventura e Ikonè e ci riprova di testa mandando alto. Dentro l’area di rigore raramente sembra padrone degli spazi e determinato nell’andare sul pallone, 5,5

ITALIANO - C’è Nzola non Beltran al centro dell’attacco, Nico non recupera e va in panchina mentre con Ikonè a destra e Bonaventura in mezzo c’è Kouamè a sinistra. L’avvio dei suoi però è simile ai peggiori approcci della stagione e alla prima azione i giallorossi passano sfruttando una difesa poco reattiva. Dopo aver sprecato l’occasione per il raddoppio Dybala è costretto a uscire ed entra Azmoun mentre la migliore occasione dei suoi viene sprecata sotto misura da Nzola. Nella ripresa non cambia fino al pareggio firmato Quarta, poi inserisce Nico e Sottil al posto di Ikonè e Bonaventura e nel finale tocca a Maxime al posto di Kayode esaurendo però i cambi e gli slot disponibili. Il finale potrebbe essere di maggior arrembaggio per la doppia superiorità numerica, ma se i suoi avessero portato a casa i tre punti non avrebbero rubato nulla. Alla fine resta un pari da leggere a due facce: la forza di raddrizzare il vantaggio di Lukaku, ma anche la delusione per non aver vinto in 11 contro 9 con una punta rimasta a sedere in panchina, 5,5