Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / fiorentina / A tu per tu
…con Giocondo MartorelliTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
domenica 29 maggio 2022, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

…con Giocondo Martorelli

“Tutti dovranno intervenire, in primis la Juventus. Sarà un mercato dove tutte le società cercheranno di migliorare i propri organici. Già a gennaio è stato fatto qualcosa di importante dalla Juve con Vlahovic e dall’Inter con Gosens”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Giocondo Martorelli.

Come si sostituisce uno come Dybala?
“Con l’intelligenza, la voglia di migliorarsi sempre che appartiene alle grandi società. La Juve nella sua storia ha sempre avuto grandi campioni e quando necessario li ha sostituti”.

Dove andrà l’argentino?
“Se penserà all’aspetto economico il suo futuro non sarà in Italia. Altrimenti sarà Inter e credo che andrà proprio lì”.

Maldini e Massara al Milan sono ancora in scadenza.
“È una cosa incredibile. Ma non voglio pensare che il Milan non continui con Massara e Maldini. Che poi questo comportamento non onora la proprietà è un’altra storia”.

Cosa si aspetta dai rossoneri?
“Massara e Maldini hanno fatto grandi cose. Sono lungimiranti nelle scelte, non si sono mai fatti impressionare. Hanno lasciato partire donnarumma, sembrava una perdita incredibile che invece s’è dimostrata positiva. Il Milan ha le idee chiare”.

Lei lavora con Lele Adani. Com’è rapportarsi con lui sul calcio?
“È una persona di un’intelligenza straordinaria, ha valori assoluti. Abbiamo un rapporto personale prima che professionale”.

Lo immagina su una panchina prima o poi?
“Vuole continuare a fare il tipo di professione che svolge. La sta facendo ad altissimi livelli migliorando le sue qualità”.