Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / fiorentina / Serie A
Fiorentina, Bonaventura: "Dobbiamo fare meglio dell'anno scorso. Gli acquisti ci aiuteranno"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini
giovedì 28 luglio 2022, 15:38Serie A
di Dimitri Conti

Fiorentina, Bonaventura: "Dobbiamo fare meglio dell'anno scorso. Gli acquisti ci aiuteranno"

Giacomo Bonaventura, centrocampista della Fiorentina, ha parlato dal ritiro austriaco della squadra. Di seguito le dichiarazioni riportate da FirenzeViola.it: "Stiamo continuando ad allenarci bene. Sono sempre le stesse cose che ci chiede il mister, dobbiamo continuare come abbiamo fatto a Moena".

Che tipo di stagione può essere la prossima?
"Il secondo anno con lo stesso allenatore, quindi tante cose si sono automatizzate. Quest'anno dobbiamo fare meglio dell’anno scorso, la squadra sta crescendo e dobbiamo dimostrarlo in campionato".

Che cosa si aspetta dal prossimo anno?
"Sto bene. Sono contento di come abbiamo lavorato finora, mi piace questo modo di giocare. Voglio divertirmi, che è l’obiettivo principale quando vado in campo".

Come si stanno inserendo gli acquisti? Dove si può migliorare?
"Bisogna analizzare bene ciò che abbiamo fatto lo scorso anno. Dobbiamo crescere in fase difensiva, fare più gol e tenere di più la palla. Tante cose, ma con l’esperienza dell’anno scorso penso che possiamo andare ad aggiustare diverse situazioni. Gli acquisti sono tutti di buona qualità e discreta esperienza, sicuramente aiuteranno la squadra".

Con Dodo che tipo di intesa potreste avere?
"Mi sembra che sia un buon giocatore, ha già giocato a buonissimi livelli, penso non abbia problemi qua. Poi l’anno scorso è stato con De Zerbi che più o meno si avvicina a Italiano come tipo di calcio, penso possa fare molto bene in Italia per le qualità che ha".

Come approcceranno Bonaventura e la Fiorentina il playoff di Conference?
"Innanzitutto il playoff è importantissimo perché ci dà la possibilità di entrare. Sarà un'esperienza per la squadra per crescere, quando si fanno certe competizioni si impara tante cose, ne beneficiano tutti e poi certi passaggi aiutano anche in campionato".

Cosa le serve ancora per migliorare?
"Devo continuare a lavorare. C'è sempre da migliorare, posso fare meglio sia in fase realizzativa che difensiva. Tutti vogliamo cercare di far meglio e penso che con un anno di lavoro già alle spalle i risultati possano migliorare".

Il ritiro sembra già campionato per il mister. È così anche per voi?
"Si perché si provano sempre situazioni tattiche in base a chi giochiamo. Si prova sempre a fare qualcosa per dare fastidio alla squadra con cui giochiamo. L'allenamento è sempre un mix a livello tattico e fisico, dobbiamo proseguire su questo tipo di lavoro".