Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / A tu per tu
…con Pasquale GalloTUTTOmercatoWEB.com
domenica 11 settembre 2022, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

…con Pasquale Gallo

“Ogni partita fa storia a sé. La Salernitana attuale può giocarsela e quindi stasera mi sento di dire che è tutto aperto”. Così a Tuttomercatoweb l’operatore di mercato Pasquale Gallo.

Che mercato è stato per la Juve?
“Mi sono piaciuti gli acquisti di Milik e Kostic. Non mi è piaciuta la vicenda di Dybala e Bernardeschi, li avrei tenuti entrambi. Bernardeschi è un campione, se poi gli fanno fare il terzino cambia tutto. Pogba è arrivato, si è fatto male ma intanto ha portato a casa un contratto di quattro anni”.
Deluso dall’addio di Dybala?
“È una ferita mortale che non guarirà più”.
E la Salernitana?
“Non mi è piaciuta la gestione della vicenda Sabatini. Ma la campagna acquisti è stata molto intelligente” .
Nato a Salerno, tifo della Juve. Stasera da che parte sta?
“Spesso i miei amici mi chiedevano se un giorno la Salernitana fosse andata in A per chi avrei tifato. Il mio sangue è granata, ma il mio dna è bianconero. È una partita di inizio campionato e ha un’importanza relativa, sarà molto più decisivo il ritorno. E comunque se la Salernitana impatta bene i primi venti minuti se la gioca”.

Chi ha condotto il mercato migliore?
“Kvara è un campione, un grandissimo colpo. Direi che Napoli e Milan hanno fatto il mercato migliore. Mi piace il progetto dei rossoneri. Un po’ meno mi piace il fatto che si fermerà il campionato e che si giocherà il Mondiale con un grande caldo per poi riprendere. Chissà quanti infortuni…”.