Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / genoa / Copertina
Europeo 2020: al 123esimo l'Ucraina conquista i quarti, 2 a 1 alla SveziaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Imago/Image Sport
martedì 29 giugno 2021 23:34Copertina
di Franco Avanzini
per Genoanews1893.it

Europeo 2020: al 123esimo l'Ucraina conquista i quarti, 2 a 1 alla Svezia

Ultimo ottavo di finale di Euro 2020. Di fronte l'Ucraina di Shevchenko e la Svezia, si gioca a Glasgow. I nordici partono forte stringendo gli ucraini nell'area di rigore. Forsberg e Kulusevski creano pericoli a Bushchan che non sempre è perfetto. La prima sortita dell'Ucraina è gestita da Yaremchuk che calcia bene ma Olsen è reattivo deviando la palla coi pugni. Bene Isak al 19' quando rende palla e calcia di precisione, fermo il portiere avversario ma la sfera sibila a fondo campo. Al 27' a passare in vantaggio è la squadra di Shevchenko con Zinchenko servito alla perfezione da Yarmolenko, nulla da fare per il portiere degli svedesi, 1 a 0. Svezia che attacca creando qualche grattacapo alla difesa avversaria sino al 43' quando Emil Forsberg trova la deviazione decisiva di un avversario sul suo tiro da fuori area portando le due squadre sul'1 a 1.

La ripresa non regala grandissime emozioni soprattutto nella prima parte quando le due squadre pensano più a non sbagliare che a proporre qualcosa di interessante. Al 9' Larsson calcia da fuori mandando la sfera di poco a fondo campo; la replica degli ucraini è affidata a Sidorchuk che calcia bene colpendo però il palo esterno alla sinistra di Olson. La nuova ripartenza svedese crea un'occasione: Isak se ne va sulla destra e serve lateralmente per Forsberg che calcia a giro colpendo il palo. Prende campo la formazione nord europea con Kulusevski che chiama Bushchan alla difficile parata. Sempre Forsberg inventa, crea e cerca di colpire come al 23' quando colpisce la traversa dopo una grande azione personale. La gara va via-via scemando, il ritmo si abbassa e le due squadre pensano più a difendere che ad attaccare non trovando più la giocata giusta. Così si va ai supplementari.

Nel primo supplementare le due squadre si affrontano con tanta parsimonia ma la Svezia perde un uomo espulso dall'arbitro per un brutto fallo. Si tratta di Danielson. Partita adesso che potrebbe cambiare portando l'Ucraina ad attaccare maggiormente. E così accade con la Svezia che invece, al contrario, punta a non scoprirsi troppo. Nel secondo extra time accade ancora meno perché l'Ucraina attacca mentre la Svezia con qualche affanno mantiene le linee strette cercando di limitare i danni il più possibile. La stanchezza si fa sentire parecchio nei 21 in campo. All'ultima azione al 123esimo Dovbik di testa non da scampo a Olsen 2 a 1. E così cala il sipario con l'Ucraina per la prima volta ai quarti di finale.  

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000