Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / genoa / Serie A
Genoa, Ballardini: "Il Sassuolo in rosa ha qualità. Criscito, Biraschi e Destro ci saranno"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 16 ottobre 2021 14:55Serie A
di Andrea Piras

Genoa, Ballardini: "Il Sassuolo in rosa ha qualità. Criscito, Biraschi e Destro ci saranno"

Il Genoa vuole ripartire. Dopo il pareggio interno contro il Verona e la sconfitta di Salerno, i rossoblu cercano punti importanti in casa contro il Sassuolo per rialzare la testa e cercare una vittoria che manca dalla trasferta di Cagliari. Il tecnico Davide Ballardini ha presentato il match del "Ferraris" ai microfoni di Genoa Channel:

Il bilancio della sosta.
"I nazionali, la maggior parte di loro, hanno giocato nelle nazionali minori come Under 19 o Under 21. Gli altri sono andati ma non hanno giocato. Sono però rientrati e stanno bene. In queste due settimane abbiamo fatto dei buoni allenamenti quindi siamo contenti di quello che è stato fatto".

Mai in gol nei primi 45 minuti e mai vittoriosi al "Ferraris". Quanto è importante sfatare in un solo colpo questi tabù?
"E' anche vero che nei secondi tempi abbiamo fatto tanto. Abbiamo fatto pochissimo nei primi tempi, siamo stati meno pericolosi e meno aggressivi nella prima parte di ogni partita. Però è anche vero che il Genoa dimostra che la partita la fa fino all'ultimo. Il Genoa è una squara generosa, bisogna che si sia bravi da subito. Bisogna avere l'atteggiamento e l'attenzione giuste, tutto deve essere molto chiaro dall'inizio. Noi facciamo fatica a metterci in moto".

Squadra che ha utilizzato il maggior numero di giocatori italiani.
"Abbiamo anche tanti giocatori italiani molto giovani che affrontano il campionato italiano per la prima volta. Questo fa piacere perchè vuol dire che il Genoa conferma che sa lavorare bene con i giovani. Dall'altra parte paghi perchè se hai tanti giocatori giovani che affrontano il campionato italiano per la prima volta paghi un po' in inesperienza".

Quale può essere la chiave di volta per portare la partita dalla propria parte?
"Sappiamo benissimo tutti che il Sassuolo non c'entra nulla, per la qualità che hanno nella loro rosa, con i punti che hanno in questo momento. Conosciamo benissimo il Sassuolo, sappiamo benissimo che è una squadra da anni consolidata, con giocatori che sono davvero di grandissimo spessore. Il dovere nostro è essere squadra, di dare la sensazione sempre agli avversari che hanno una squadra da superare, non qualche elemento. Bisogna dare la sensazione agli altri che di fronte hanno una squadra che cerca di metterli in difficoltà, dal primo all'ultimo minuto".

Avete studiato alcuni accorgimenti per limitare i troppi gol che il Genoa incassa? Aspetto legato a cali di attenzione o dalla mancanza di compattezza?
"Abbiamo già detto. La solidità arriva dalla squadra, dalle distanze, dall'avere dietro la linea della palla tanti giocatori, aiutandosi uno con l'altro. L'attenzione è fondamentale. Tutte queste cose ti portano ad avere una solidità, una chiarezza che in questo momento abbiamo per una parte di partita poi dopo ci sleghiamo un po' e poi dopo ci ricompattiamo. Bisogna essere bravi per tutta la partita".

Le condizioni dei giocatori che sono rientrati in gruppo?
"Criscito, Biraschi e Destro stanno bene e ci sono. Caicedo sta sempre meglio, ha fatto diversi allenamenti con i compagni. Questi saranno tutti convocati poi è chiaro che Caicedo non è ancora al massimo della condizione ma si sta dando da fare per essere sempre più d'aiuto ai suoi compagni".

Un messaggio a Marroccu?
"L'ho conosciuto in un altro ruolo a Cagliari. E' una persona di grande spessore e davvero competente nel suo mestiere. Io auguro a Marroccu ogni bene perchè la persona lo merita e il professionista lo merita altrettanto. E' una persona che fai fatica ad incontrare. Non posso fare altro che salutarlo, ringraziarlo e augurare a lui ogni bene".

Al suo posto è arrivato Taldo.
"Ci conoscevamo già da prima. E' una persona bravissima, molto attento e molto competente. Sta al suo posto ma fa sentire la sua presenza. E' una persona che è da tanti anni al Genoa e qui ha sempre fatto il suo dovere con grande entusiasmo e grande competenza. Il Genoa ha una persona dentro va benissimo".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000