Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / genoa / Serie B
Cittadella, Gorini: "Vietato pensare di essere bravi. Le favorite? Genoa e Parma"TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 11 agosto 2022, 17:19Serie B
di Claudia Marrone

Cittadella, Gorini: "Vietato pensare di essere bravi. Le favorite? Genoa e Parma"

Dalle colonne de Il Mattino di Padova, come si legge su trivenetogoal.it, il tecnico del Cittadella Edoardo Gorini ha fatto il punto della situazione quando il via del campionato si avvicina: "Se negli ultimi 6 anni ti sei qualificato per i playoff cinque volte e alla sesta ci sei andato vicino, significa che il Citta ha un’identità abbastanza chiara. Il gruppo è rimasto per gran parte lo stesso, i nuovi hanno fatto in fretta a inserirsi e questo spiega la vittoria di venerdì scorso. Sabato, però, prende il via un altro campionato, ben diverso. E se pensiamo che tutto sia facile, scontato, possiamo perdere con tutti. Il termometro della grande qualità della B è stata propria la Coppa: nove squadre cadette si sono qualificate, buttandone fuori cinque di A. Il segnale è significativo".

Nota poi all'avversario di turno e al campionato: "Il Pisa? Contro di loro sono sempre state battaglie, hanno giocatori che non mollano mai, oltre a un allenatore di carattere. Guai a credere di essere diventati un po’ più bravi, ci beccheremmo subito una batosta ed è ciò che vorrei evitare. Le favorite? Genoa e Parma per la promozione diretta, dietro Cagliari e Venezia. Sotto sarà invece una bella battaglia, le neopromosse si sono rinforzate parecchio e promettono di vender cara la pelle".