Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / genoa / Serie A
Genoa, Gudmundsson festeggia quota 300: in attesa della doppia cifra in campionatoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 21 febbraio 2024, 08:30Serie A
di Andrea Piras

Genoa, Gudmundsson festeggia quota 300: in attesa della doppia cifra in campionato

La doppia cifra in campionato è lì ad un passo. Albert Gudmundsson si conferma sempre un elemento molto importante per il Genoa di Alberto Gilardino. L'attaccante islandese è più che mai al centro del progetto rossoblu. Richiesto sul mercato dalla Fiorentina, la società lo ha blindato e ora è pronto a dare la caccia ad una posizione tranquilla di classifica. La rete manca da quattro partite, l'ultima volta è stato il calcio di rigore che è valso i tre punti sul campo della Salernitana, ma il classe 1998 di Reykjavik ha festeggiato nell'ultimo match di campionato al "Maradona" di Napoli un traguardo molto importante: le 300 candeline da professionista.

Le gare da professionista
Quella contro gli azzurri partenopei è stata la 75a sfida giocata fra Serie A, Serie B e Coppa Italia con la maglia rossoblu con cui ha gonfiato la rete in 26 occasioni. Gudmundsson eguaglia le presenze con il PSV Eindhoven al secondo posto per militanza dopo le 98 partite giocate con l'AZ Alkmaar che diventano 102 se si contano anche quelle con la formazione Under 23. Le altre presenze sono state collezionate con la Nazionale islandese, 34, e quella Under 21, 13, a cui va aggiunta la presenza con l'KR Reykjavik nel 2013.


Più passaggi e più cross
Il numero 11 del Vecchio Grifone è al primo posto nella speciale classifica dei passaggi riusciti per i compagni, con 57 in 23 presenze, e per numero di cross effettuati, 46, piazzandosi davanti a Candreva, fermo a quota 44, e a Calhanoglu e Dimarco a quota 39. Gudmundsson è anche il più "sfortunato" dei giocatori della Serie A con quattro legni colpiti. Gol ma non solo, anche tanto altruismo per un giocatore sempre prezioso nella scacchiera di mister Gilardino.