Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / genoa / Serie A
ESCLUSIVA TMW - Gerolin: "Barak giocatore da campionato inglese. Si vedeva già all'Udinese"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Lorenzo Marucci
giovedì 20 gennaio 2022, 16:50Serie A
di Lorenzo Marucci
esclusiva

Gerolin: "Barak giocatore da campionato inglese. Si vedeva già all'Udinese"

Barak e le sue grandi potenzialità. Ne abbiamo parlato con chi lo conosce molto bene. Manuel Gerolin, che del centrocampista ceco è stato il primo direttore sportivo in Italia (all'Udinese), spiega: "Me l'aspettavo a questi livelli, si vedeva già da come era arrivato a Udine che aveva tutto per dientare un top player. E' un giocatore da campionato inglese, a livello fisico e tecnico", dice a Tuttomercatoweb.com

Ha raggiunto la piena maturazione?
"E' un '94, ha l'età giusta per fare un salto. E può migliorare ancora andando in una big e giocando con altri campioni".

Cosa la colpì quando Barak arrivò all'Udinese?
"Come dicevo prima, a livello fisico e tecnico si capiva che era un giocatore di un'altra categoria, anche se aveva alti e bassi".

Tudor ha trovato per lui la giusta collocazione in campo?
"Non lo so perchè per me con la maturazione può diventare un centrocampista vero e proprio. Ora gioca molto offensivo e con libertà di azione ma in una big serve una collocazione più sicura, può essere un centrocampista capace di difendere e attaccare".

Passando all'Udinese si aspettava una stagione così complicata?
"Ultimamente il campionato è sempre stato complicato anche se, chi vede la rosa e le prospettive sa che qualcosa di importante dentro c'è sempre. Ha obiettivi di valorizzare e vendere i giocatori e in questo la società è maestra. Sono mancati negli ultimi anni i risultati però la squadra per 26 anni di fila è rimasta in A ed è da applausi. Il bilancio è sempre in attivo, il club è lungimirante su tutto, dalla tecnologia allo stadio. l'obiettivo è la salvezza anche perchè comunque va detto che raggiungere le squadre di prima fascia è più difficile oggi: l'Udinese ha avuto un occhio ai bilanci e a non superare certe situazioni contrattuali ed è dura arrivare tra le prime quattro o sei. In ogni caso riesce sempre a fare ottime cose".

Beto è l'ultima scoperta...
"Ha buone doti, ha fatto un buon campionato, specie le ultime 7-8 gare, però deve confermarsi per poi conquistare altre platee. All'Udinese ti tengono 2-3 anni per poi lasciarti quando sei maturo: credo gli serva un altro campionato, prima d poter andare in una big ma ha tutte le doti per questa crescita"
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000