Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / hellasverona / Serie A
LIVE TMW - Hellas Verona, Baroni: "Peccato! Dopo l'1-1 potevamo provare a vincerla"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 1 settembre 2023, 21:24Serie A
di Antonio Parrotto

LIVE TMW - Hellas Verona, Baroni: "Peccato! Dopo l'1-1 potevamo provare a vincerla"

Premi F5 per aggiornare la diretta!
20.48 - Conferenza post-gara per Marco Baroni, allenatore dell'Hellas Verona. Tra poco le sue dichiarazioni dal Mapei Stadium, dopo il ko per 3-1 contro il Sassuolo.

21.19 - Inizia la conferenza stampa.

La differenza l'ha fatta la qualità?
"No, noi abbiamo pagato a caro prezzo la perdita di alcuni palloni. Loro hanno costruito le azioni migliori su palla persa. C'è stato un momento dopo l'1-1 in cui potessimo provare a vincerla, poi abbiamo perso un brutto pallone e abbiamo preso il 2-1 e lì c'è da creare una mentalità diversa e invece ci siamo allungati. C'era della stanchezza, in questo momento abbiamo qualche giocatore nuovo che non è al top della condizione, qualcuno che rientra da un lungo stop, lì dentro che è mancata. Peccato perché secondo me, per i valori in campo visti oggi, c'era la possibilità di fare punti e dispiace per questo motivo".


Il reparto dove il Verona ha peccato di più sembrava il centrocampo...La vittoria più importante resta quella del mercato con la permanenza dei big?
"È chiaro che qualcosina oggi in mezzo al campo abbiamo lasciato perché abbiamo perso subito Hongla, che era quello che stava meglio, e l'abbiamo perso per un brutto fallo e potevamo andare in porta su quell'azione. Non siamo stati fortunati sulla lettura. Per quanto riguarda Duda, ci poteva stare oggi. Rientra da un lungo stop per il ginocchio, era la terza partita di fila e ci poteva stare. Al di là di questo, io sto lavorando sulla gestione della palla perché la squadra può migliorare e oggi si è anche visto perché oggi la squadra ha fatto più passaggi di loro, solitamente il Sassuolo ha tanto palleggio e noi glielo abbiamo tolto aggredendoli. Peccato perché abbiamo perso la palla, oggi l'abbiamo persa male e lì ci hanno punito perché poi hanno qualità nella gamba, nel tiro, nella gestione di quelle situazioni. Peccato, però ho visto anche una crescita sotto certi aspetti. Ora arriva la sosta che è importante per noi perché ci permette di lavorare sull'organico. Finalmente è finito il calciomercato. Ringrazio il presidente e la società che hanno saputo resistere a offerte importanti. Per me era importante non perdere i giocatori che avevamo con cui abbiamo iniziato un percorso e spero di essere altrettanto bravo a valorizzarli ancora di più. Ora mettiamo testa tutti nel lavor, come abbiamo fatto in questi giorni, ma la sosta ci sarà utile".

Non sono arrivati i terzini, si continuerà con i tre centrali?
"Per cambiare dovevamo smontare la squadra. Il mercato non è stato facile ma io sono contento che siano rimasti i giocatori che hanno avuto delle attenzioni importanti, credetemi. Noi portiamo avanti il lavoro che stiamo facendo, sono convinto che possiamo incrementarlo e migliorarlo perché vedo i presupposti e ora testa al lavoro".

21.25 - Termina la conferenza stampa.