Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Djorkaeff: "L'Inter è una big europea, può affrontare alla pari tutti ed essere competitiva ovunque"TUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
mercoledì 20 settembre 2023, 10:00News
di Marco Corradi
per Linterista.it

Djorkaeff: "L'Inter è una big europea, può affrontare alla pari tutti ed essere competitiva ovunque"

Ai microfoni della Gazzetta dello Sport, Youri Djorkaeff elogia l'Inter e fa le sue previsioni sulla Champions League nerazzurra: "Impossibile ora pensare a chi possa vincere a giugno. La Champions è talmente lunga, imprevedibile, basata su dettagli e sul momento di forma in un determinato momento. Certo, quali siano le big europee lo sappiamo tutti e per storia e qualità l’Inter è una di queste".

Vede anche lei l’Inter cambiata dopo Istanbul?

"La sconfitta in Champions è stata un peccato perché l’Inter ha avuto delle enormi occasioni: bastava così poco... Il City era per tutti la grande favorita in quella finale, ma la gara ha avuto uno sviluppo completamente diverso da quello che ci si aspettava. Purtroppo, non capita tutti i giorni di giocare la finale di Champions ma per giocare come nella passata edizione sarà importante ritrovare la stessa fiducia mostrata a tutto il mondo in Turchia. Ma l’Inter può affrontare alla pari tutti, questo è ormai chiaro".

Anche il derby aiuta a pensare in questa direzione.

"Esatto, è stata la prova di come l’Inter sappia difendere bene, ma abbia nello stesso tempo grandi individualità offensive. E il tutto con un buon equilibrio che ha dato Inzaghi: ci sono tutti gli elementi per essere competitivi fino in fondo sia in Italia che in Europa. E non mi preoccupano i cambiamenti nella rosa: sono stati assorbiti bene, con l’atteggiamento giusto dei giocatori".