Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Inzaghi alza la cresta: "Scudetto o finale di Champions? Siamo l'Inter, l'obiettivo è vincere tutto"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 29 novembre 2023, 07:15News
di Yvonne Alessandro
per Linterista.it

Inzaghi alza la cresta: "Scudetto o finale di Champions? Siamo l'Inter, l'obiettivo è vincere tutto"

A parlare in conferenza stampa alla vigilia della penultima sfida del gruppo D di Champions League, Simone Inzaghi si è presentato con un solo obiettivo nella testa: vincere contro il Benfica domani. A prescindere dagli ottavi di finale già garantiti. Tutto nasce da un confronto tra spogliatoio e staff, per le ambizioni del club nerazzurro: "Abbiamo parlato con i ragazzi, siamo qui in Portogallo a giocare una partita importante, con la grandissima soddisfazione di essere qualificati agli ottavi di finale con due giornate d'anticipo. Ma il nostro lavoro non è finito, c'è un primo posto da conquistare e domani dovremo fare una partita importante contro il Benfica. Sappiamo che in testa alla classifica c'è la Real Sociedad, che ha dimostrato di essere una squadra importante".

Potesse scegliere tra seconda stella e finale Champions, cosa preferirebbe?
"Ho sentito cosa ha detto Marotta...noi siamo l'Inter e abbiamo l'obiettivo di vincere tutto. Io dico solo che l'anno scorso c'erano 57 partite e ne abbiamo giocate 57, è il terzo anno consecutivo che ci qualifichiamo agli ottavi e quest'anno abbiamo già raggiunto ottavi e mondiale per club, motivo d'orgoglio. Allo stesso tempo, sappiamo di avere delle responsabilità e vogliamo regalare felicità ai nostri tifosi con vittorie e trofei".