Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Appello di Thuram e Mbappe sul voto in Francia, Diallo: "Non sarò io a limitare i giocatori"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 18 giugno 2024, 17:56News
di Bruno Cadelli
per Linterista.it

Appello di Thuram e Mbappe sul voto in Francia, Diallo: "Non sarò io a limitare i giocatori"

nei giorni scorsi hanno fatto rumore le dichiarazioni di Thuram e Mbpappe in merito alle prossime elezioni francesi. I due giocatori hanno sottolineato la delicata situazione politica del paese dopo l'esito delle elezioni europee e hanno lanciato un appello per fermare l'avanzata dell'estrema destra in Francia. Sul tema è intervenuto in conferenza stampa, il presidente della Federcalcio francese Philippe Diallo, sottolineando la posizione federale dopo le parole di Kylian Mbappé e Marcus Thuram in merito al voto di fine mese: "Non li inciterò a farlo ancora, ma rispetto la loro libertà di espressione e non li limiterò. Dobbiamo mantenere il Dna della nazionale, una squadra che unisce e che non divide, questo deve essere chiaro a loro. Alcuni sono andati oltre nel prendere posizione, ma io sono il presidente della federazione e non devo dare nessuna indicazione di voto. Alcuni giocatori hanno preso di mira un partito, altri gli estremisti in senso lato. Ripeto: sono il garante della loro libertà di parola, ma sono neutrale, non seguo nessuna scia. Io sono un presidente federale, non capo di un partito.

Poi ha chiarito ancora di più òa sua posizione: "La federazione ha una missione di servizio pubblico e deve garantire i valori della libertà, dell’uguaglianza e della fraternità. Questi sono ragazzi giovani, abituati all’uso dei media. Hanno una tale influenza che, nel momento in cui parlano, devono essere attenti, specie nei periodi elettorali. Penso che lo siano stati anche in questa occasione, sono in totale comunione con loro”.