Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Calzona torna su Inter-Napoli: "L'1-1 fu vissuto con una delusione sconcertante"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 20 giugno 2024, 11:51News
di Adele Nuara
per Linterista.it

Calzona torna su Inter-Napoli: "L'1-1 fu vissuto con una delusione sconcertante"

Ai microfoni del Corriere dello Sport, Francesco Calzona, ex tecnico del Napoli e attuale ct della nazionale slovacca, ha parlato della sfida di stasera tra l'Italia di Luciano Spalletti, con cui ha collaborato sulla panchina partenopea, e la Spagna: "L'Italia non è inferiore alla Spagna. Si parla tanto del palleggio degli spagnoli ma a noi non è che la palla scotti. Barella sa giocarla, Jorginho, Cristante e Pellegrini anche. Gli esterni pure e i due centrali Bastoni e Calafiori non hanno paura di trattarla. Per non parlare di Di Lorenzo e Dimarco. Chi può garantire che, se abbiamo palla noi, ce la portino via?".

Calzona è anche tornato sull'esperienza al Napoli: "Gruppo disorientato dall'addio di Spalletti? Quando sono arrivato io erano già trascorsi sette mesi e mezzo, con i risultati che sappiamo. Ho detto e ripetuto di aver incontrato difficoltà e problemi che non mi aspettavo di trovare. Sai qual è stata la cosa che ha creato i danni peggiori? L'obbligo di dover inseguire costantemente la vittoria per via di una classifica già compromessa. Ti porto l'esempio dell'1-1 di San Siro contro l'Inter. Loro venivano da quindici successi di fila, giocammo una partita molto più che decorosa, eppure quel pari fu vissuto dall'ambiente con una delusione sconcertante - ha affermato -. Non si dava più valore a niente".