Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / inter / Primo piano
Tanti a centrocampo, ma anche molti dubbi: tra Vidal, Sensi e VecinoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 01 agosto 2021 09:00Primo piano
di Andrea Losapio
per Linterista.it

Tanti a centrocampo, ma anche molti dubbi: tra Vidal, Sensi e Vecino

L'Inter ha tante possibilità a centrocampo, ma anche qualche punto di domanda in più dopo quel che è successo a Eriksen in Danimarca-Finlandia. Così se la certezza è Nicolò Barella, coadiuvato da Marcelo Brozovic, c'è spazio anche per il terzo centrocampista. Calhanoglu può essere utilizzato da mezz'ala, questo è pacifico, ma ha la possibilità anche di agire leggermente più avanti, sulla linea dei trequartisti. Visto quanto successo con Luis Alberto dovrebbe essere comunque lui il terzo titolare.

In questo senso, pur avendo ampia scelta, bisognerà capire quale sarà il futuro dei vari interpreti del ruolo. Stefano Sensi ha avuto un impatto straordinario con la realtà Inter, diventando in breve tempo una possibile alternativa a Verratti e Jorginho, anche in Nazionale. Peccato che poi la china sia stata differente, soprattutto a causa dei molti infortuni che lo hanno bersagliato nei due anni. Vidal sembra avere preso una parabola discendente che è difficile da frenare, considerando poi lo stipendio molto alto che percepisce (7,5 milioni annui) se dovessero arrivare proposte verrà ceduto.

Poi c'è Matias Vecino, al momento non certo di rimanere in questa squadra, soprattutto per l'insistenza che può dimostrare il Napoli di Luciano Spalletti. L'uruguagio è stato fermo per larga parte della scorsa stagione. Così la certezza è probabilmente Roberto Gagliardini, almeno come primo sostituto, oltre a un Nandez che potrebbe giocare sia a metà che sulle corsie.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000