Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / inter / Primo piano
Farris in conferenza: "Non si può vincere sempre, altrimenti facciamo 130 punti"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
domenica 16 gennaio 2022, 23:59Primo piano
di Patrick Iannarelli
per Linterista.it
fonte dall'inviato a Bergamo

Farris in conferenza: "Non si può vincere sempre, altrimenti facciamo 130 punti"

Massimiliano Farris, vice di Simone Inzaghi, è intervenuto in conferenza stampa per analizzare lo 0-0 maturato al Gewiss Stadium di Bergamo. Il secondo allenatore dell'Inter è intervenuto a causa della mancanza di voce del tecnico interista, episodio curioso già successo nelle scorse gare: "Non si possono vincere tutte le partite altrimenti finiremmo il campionato a 130 punti. Ci sono squadre forti, come quella di stasera. Da anni fanno la Champions, hanno un roster importante. Abbiamo speso tanto con la Juve, l'Atalanta era il peggio avversario possibile dopo di loro. Peccato non aver trovato il gol decisivo, ma siamo stati bravi nel non subirlo. Bravo Samir a salvare il gol".

Avete subito il pressing? "Un dato emblematico riguarda il 64% di possesso palla, non lo concedono a nessuno. Siamo stati anche bravi a non far costruire loro, arrivano con gli esterni, dal punto di vista tattico la gara è stata dominata. La ciliegina sulla torta? Poteva essere il gol di D'Ambrosio in pieno recupero".

Che certezze arrivano da questa gara?

"Ci lascia ulteriore consapevolezza. Magari ci sono delle squadre che ti lasciano giocare, il pallone con l'Atalanta devi andartelo a prendere. Questa costruzione ci ha permesso di avere delle buone occasioni, come il colpo di testa di Edin, ma anche la parata di Musso su Sanchez. Siamo stati bravi a non prendere gol".

Cosa è mancato a Dzeko?

"Sulla sponda di Dumfries è arrivato con la cattiveria giusta, ma è mancata la precisione. Il nostro parco attaccanti è di assoluto valore, ci ha portato qui insieme al resto della squadra".

Qualcuno oggi doveva riposare?

"Le rotazioni sono giuste da fare, ma non si deve alterare l'equilibrio. C'era qualche giocatore in difficoltà, affaticato, era logico fare questa rotazione, non è stato l'avversario che ci ha impedito di fare cambi, volevamo mantenere l'equilibrio".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000