Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / inter / Altre Notizie
LIVE TMW - Coronavirus, torna ad aumentare il numero degli attualmente positivi in ItaliaTUTTOmercatoWEB.com
domenica 24 gennaio 2021 20:58Altre Notizie
di Redazione TMW
live

Coronavirus, torna ad aumentare il numero degli attualmente positivi in Italia

18.34 - Il bollettino di oggi - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 216.211 tamponi e individuati 11.629 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 499.278, 445 in più rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 299 persone affette da Coronavirus per un totale di 85.461 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 499.278
Deceduti: 85.461 (+299)
Dimessi/Guariti: 1.882.074 (+10.885)
Ricoverati: 23.709 (-80) di cui in Terapia Intensiva: 2.400 (+14)
Tamponi: 30.934.035 (+216.211)
Totale casi: 2.466.813 (+11.629, +0,47%)


10.31 - Il premier Conte sui ritardi dei vaccini - “Questi rallentamenti delle consegne costituiscono gravi violazioni contrattuali, che producono danni enormi all’Italia e agli altri Paesi europei, con ricadute dirette sulla vita e la salute dei cittadini e sul nostro tessuto economico-sociale già fortemente provato da un anno di pandemia”, ha scritto su Fb il premier Giuseppe Conte.

DOMENICA 24 GENNAIO

17.31 - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 286.331 tamponi e individuati 13.331 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 498.834, 3.219 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 488 persone affette da Coronavirus per un totale di 85.162 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 498.834
Deceduti: 85.162 (+488)
Dimessi/Guariti: 1.871.189 (+16.062)
Ricoverati: 23.789 (-292) di cui in Terapia Intensiva: 2.386 (-4)
Tamponi: 30.717.824 (+286.331)
Totale casi: 2.455.185 (+13.331, +0,55%)


12.11 - El Shaarawy positivo - Non inizia nel migliore dei modi la nuova avventura giallorossa di Stephan El Shaarawy è risultato positivo al tampone a cui si è sottoposto nella giornata di ieri. Il faraone ha una carica virale molto debole, ma per questo sono slittate le visite mediche con la Roma, che erano in programma questa mattina alle 9:00.

10.39 - Positivi due membri dello staff della Roma - Due elementi dello staff della Roma sono risultati positivi al test per il Covid-19: come raccolto da TMW la Roma è entrata subito in bolla e nel corso della mattinata sono previsti nuovi test molecolari per tutti. La sfida contro lo Spezia, al momento, resta confermata alle 15:00.

SABATO 23 GENNAIO

22.35 - Cancellato il Carnevale di Rio - Il sindaco di Rio de Janeiro, Eduardo Paes, ha annunciato la cancellazione del Carnevale 2021, escludendo la possibilità che le celebri sfilate della capitale carioca possano svolgersi a luglio. "E' impossibile organizzarlo, soprattutto durante le vaccinazioni contro il Covid-19".

21.03 - I numeri della vaccinazione in Italia - 1.312.275 sono vaccini somministrati in Italia dall'inizio dell'anno. 40.293 invece le persone vaccinate, vale a dire coloro a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose di vaccino.

19.40 - Spadafora: "Ripresa sport graduale, sono in contatto con il CTS" - "Sono quotidianamente in contatto con il comitato tecnico scientifico per poter riprendere gradualmente l'attività sportiva". Lo ha detto il ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, rispondendo a una interpellanza alla Camera sul fenomeno delle risse giovanili. "Tutti i ragazzi che vivono nelle città medie e piccole del nostro Paese, attraverso lo sport testimoniano la loro partecipazione civile e sociale".

18.16 - Napoli, Osimhen torna finalmente negativo - Il calvario di Victor Osimhen è finito. Il nigeriano, che domani dovrebbe ricominciare ad allenarsi sul campo, è finalmente risultato negativo al tampone che diagnostica il Covid-19. Per il nigeriano si chiude dunque un inizio di 2021 terribile tra polemiche scatenate per la festa a cui ha partecipato in patria, il prolungarsi del suo infortunio e la positività al Coronavirus. Ottima notizia per il Napoli e per Gattuso, quando il girone di ritorno è alle porte.

17.40 - I dati di oggi del bollettino: oltre 27mila guariti - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 264.728 tamponi e individuati 13.633 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 502.053, 14.515 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 472 persone affette da Coronavirus per un totale di 84.674 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 502.053 (-14.515)
Deceduti: 84.674 (+472)
Dimessi/Guariti: 1.855.127 (+27.676)
Ricoverati: 24.081 (-382) di cui in Terapia Intensiva: 2.390 (-28)
Tamponi: 30.431.493 (+264.728)
Totale casi: 2.441.854 (+13.633, +0,56%)


16.03 - Napoli, Osimhen aspetta l'esito del tampone - Viktor Osimhen inginocchiato in campo, inquadrato di spalle, con al posto del commento una clessidra. E' così che l'attaccante nigeriano ha scandito sui social network l'attesa per il suo ritorno agli allenamenti a Castel Volturno. Osimhen è infatti positivo dall'1 gennaio, quando è tornato a Napoli dalla Nigeria dopo una festa di compleanno senza regole antivirus. Da allora il 22nne di Lagos è nella sua casa di Posillipo a tenersi in forma. Oggi il Napoli attende l'esito del suo ultimo tampone e spera nella negatività, ma anche se fosse ancora positivo, il giocatore potrebbe tornare ad allenarsi da solo a Castel Volturno, visto che sono passati oltre venti giorni dalla positività e lui è asintomatico. Se fosse ancora positivo, quindi, Osimhen potrebbe tornare a correre in campo dopo un permesso della Asl.

15.17 - Real Madrid, il club rende noto che Zinedine Zidane è risultato positivo al Covid - Il Real Madrid ha reso noto con un breve comunicato ufficiale che Zinedine Zidane è risultato positivo al Covid-19. Non sarà presente pertanto alla sfida di domani sul campo dell'Alavés.

13.05 - Lazio e tamponi: patteggia per violazioni di giugno. Il club ha 15 giorni per evitare deferimento - Si chiude un primo capitolo del complicato rapporto della Lazio con il protocollo anti-Covid: il club biancoceleste ha infatti patteggiato sanzioni minime per alcune violazioni rilevate dalla Procura FIGC tra fine maggio e inizio giugno, prevalentemente legate alla tempistica con cui è stato sottoposto il gruppo squadra a tamponi al momento della ripresa degli allenamenti in vista della successiva ripartenza del campionato dopo lo stop per la pandemia. Così, il club biancoceleste, come reso noto dalla federcalcio con il comunicato ufficiale n. 241/AA ha definito con la Procura FIGC le seguenti sanzioni: € 1.875,00 di ammenda per il presidente Lotito, € 937,50 di ammenda per il responsabile sanitario Pulcini, € 937,50 di ammenda per il medico sociale Rodia, e € 2.500,00 di ammenda a titolo di responsabilità diretta per la società Lazio.

10.50 - Caso tamponi Lazio. Chiusa l'indagine. Ora il club ha 15 giorni per evitare il deferimento - Il Messaggero scrive che ieri la Procura della Figc ha comunicato alla Lazio la chiusura delle indagini relative alla questione tamponi. Oggi l'avvocato biancoceleste Gentile chiederà la copia degli atti e solo dopo la lettura si deciderà se chiedere di ascoltare testimoni e presentare una memoria difensiva. Ci sono 15 giorni di tempo per farlo, scaduti i quali il giudice deciderà se archiviare o deferire il club.

VENERDÌ 22 GENNAIO

21.45 - Ricciardi: "Ci vuole un lockdown di un mese" - "Ci vuole un lockdown di un mese. Siamo in una situazione di stallo. Le misure adottate arrestano la crescita del virus ma non la invertono" così il consulente del Ministero della Salute Walter Ricciardi al Tg Zero di Radio Capital.

20.06 - Arcuri: "Le scelte di Natale hanno pagato" - II commissario straordinario per l'emergenza, Domenico Arcuri, nel corso del punto stampa settimanale ha parlato delle attività di contenimento e contrasto all'epidemia: "L'inasprimento natalizio delle misure sta producendo i suoi effetti almeno in termini di contenimento".

18.00 - I numeri del bollettino di oggi - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 267.567 tamponi e individuati 14.078 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 516.568, 6.985 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 521 persone affette da Coronavirus per un totale di 84.202 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 516.568 (-6.985)
Deceduti: 84.202 (+521)
Dimessi/Guariti: 1.827.451 (+20.519)
Ricoverati: 24.463 (-467)
di cui in Terapia Intensiva: 2.418 (-43)
Tamponi: 30.166.765 (+267.567)
Totale casi: 2.428.221 (+14.078, +0,58%)


16.03 - Emergenza Coronavirus, il CIO sulle Olimpiadi di Tokyo: "Forse non ci sarà il pubblico" - Dick Pound, il membro più longevo del Comitato Olimpico Internazionale (CIO), ha affermato che le Olimpiadi di Tokyo rinviate potrebbero andare avanti senza spettatori vista la pandemia di Covid-19. "La domanda è: questo è un must-have o nice-to-have? È bello avere spettatori. Ma non è un must”, ha detto a Kyodo News: “Nessuno può garantire che le Olimpiadi andranno avanti come previsto. Ma penso che ci sia una possibilità molto, molto, buona che possano farlo, e che lo faranno. E quindi non le annulleranno a meno che non ci sia un consenso tra il governo, le autorità sanitarie e il CIO che sarebbe troppo pericoloso".

15.36 - Altre due positività nel Porto. Conceiçao è negativo, Otavio può tornare dopo la quarantena - Nuovi casi di positività al coronavirus nel Porto di Sergio Conceiçao, che tra un mese affronterà la Juventus negli ottavi di Champions League. Si tratta di Romário Baró e Nanu, che salteranno le prossime sfide. Conceição e Matheus Uribe, che erano stati posti in isolamento per precauzione, sono invece risultati negativi. Il tecnico 46enne, riporta Record, aveva presentato alcuni sintomi simil-influenzali. I due nuovi positivi si aggiungono a Sérgio Oliveira, Luis Díaz ed Evanilson, mentre Otávio (obiettivo di mercato del Milan) potrebbe tornare a disposizione.

15.17 - Manchester City, Sergio Aguero positivo al coronavirus: "Ho avuto alcuni sintomi" - Attraverso i propri account social, Sergio Agüero ha voluto ha informato di essere risultato positivo al coronavirus: "Dopo essere andato n isolamento per un caso di positività di un contatto stretto, sono risultato positivo al COVID-19. Ho accusato alcuni sintomi e adesso seguirò le istruzioni dei medici per ristabilirmi".

14.04 - Rebic, Krunic e Theo Hernandez di nuovo a disposizione di Pioli: il comunicato del Milan - Ante Rebic, Rade Krunic e Theo Hernandez di nuovo a disposizione dell'allenatore del Milan Stefano Pioli. Questo il comunicato integrale diramato questo pomeriggio dal club rossonero: "AC Milan comunica che Ante Rebić e Rade Krunić sono risultati negativi al tampone molecolare e questa mattina si sono sottoposti in clinica agli esami previsti dal protocollo per la ripresa dell'attività agonistica. Ulteriori controlli hanno dimostrato che Theo Hernández era un "falso positivo". Fornita la documentazione alle autorità sanitarie competenti, il giocatore può riprendere regolarmente gli allenamenti".

GIOVEDÌ 21 GENNAIO

22.15 - Fabian positivo tifa per il Napoli da casa - Fabian Ruiz, centrocampista del Napoli, risultato positivo al Coronavirus, sta facendo il tifo per i suoi compagni, impegnati in Supercoppa Italiana contro la Juventus, da casa, insieme al suo cane, e attraverso Twitter ha commentato: "Oggi sono un tifoso in più da casa. Almeno sono in buona compagnia. Un giorno in meno al mio ritorno".

20.05 - Cuadrado subito in campo - Recupera Juan Cuadrado nelle fila della Juventus, dopo essere risultato negativo al tampone per il Covid-19 e Andrea Pirlo punta subito su di lui nella Supercoppa contro il Napoli. Dall'altra parte Rino Gattuso punterà ancora su Andrea Petagna, che ha smaltito la botta al polpaccio rimediata contro la Fiorentina. Panchina dunque per Llorente e Mertens. Di seguito le formazioni ufficiali della sfida che vale la Supercoppa Italiana:

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Danilo; McKennie, Arthur, Bentancur, Chiesa; Kulusevski, Ronaldo. Allenatore: Andrea Pirlo.
NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Koulibaly, Manolas, Mario Rui; Demme, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna. Allenatore: Gennaro Gattuso.

18.17 - 11.971 positivi rispetto a ieri, i numeri del bollettino - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 279.762 tamponi e individuati 13.571 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 523.553, 11.971 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 524 persone affette da Coronavirus per un totale di 83.681 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 523.553 (-11.971)
Deceduti: 83.681 (+524)
Dimessi/Guariti: 1.806.932 (+25.015)
Ricoverati: 24.930 (-256)
di cui in Terapia Intensiva: 2.461 (-26)
Tamponi: 29.899.198 (+279.762)
Totale casi: 2.414.166 (+13.571, +0,57%)


16.20 - Pochettino: "Ho alcuni sintomi del coronavirus" - Intervenuto a El Larguero, Mauricio Pochettino, tecnico del Paris Saint-Germain, ha parlato della sua salute. L'argentino è attualmente positivo al Covid-19: "Ho alcuni sintomi del coronavirus. Ho avuto forti mal di testa e affaticamento. Negli ultimi giorni non ho quasi più la febbre. Sto meglio. Sono fortunato ma non posso abbassare la guardia. Devo stare attento e seguire i protocolli. Giovedì farò di nuovo gli esami per vedere se potrò essere disponibile per la partita di venerdì".

13.45 - Cuadrado ok, si aggiunge ai convocati di Pirlo per la Supercoppa - Buone notizie per Andrea Pirlo: la Juventus ha infatti comunicato la guarigione di Juan Cuadrado. Il colombiano era risultato positivo al Coronavirus e ora ha registrato un doppio tampone negativo che gli consentirà di tornare ad allenarsi con la squadra. Il giocatore pertanto guarito e non più sottoposto al regime di isolamento raggiungerà in giornata la squadra nel ritiro di Reggio Emilia e sarà incluso nell’elenco dei convocati per la gara di questa sera.

12.00 - Aumentano i casi di Covid-19 in casa Benfica: ora sono 19 - Nella giornata di ieri sono stati annunciati 17 positivi fra giocatori della prima squadra e membri dello staff tecnico. Il club ha aggionato la situazione, annunciando che ora i casi positivi sono 19 con l'aggiunta di Otamendi e Nuno Tavares. Gli altri giocatori di cui è nota la positività sono Waldschmidt, Gilberto, Vertonghen, Diogo Gonçalves e Grimaldo. Anche il presidente Filipe Vieira è stato contagiato. Il Benfica questa sera è impegnato contro il Braga per la semifinale di Coppa di Lega. La vincente affronterà in finale lo Sporting CP.

09.32 - Rummenigge su Euro 2020: "So che la UEFA sta pensando di organizzarlo in un solo Paese" - "So che il presidente dell'Uefa, Aleksander Ceferin, si sta chiedendo se non sarebbe più logico, con il coronavirus che infuria ancora, di organizzare il campionato europeo (11 giugno-11 luglio) in un solo Paese. Con un protocollo sanitario significativo". Così Karl-Heinz Rummenigge, presidente del Bayern Monaco, in un'intervista al quotidiano bavarese Munchner Merkur, in merito allo svolgimento dei prossimi Europei itineranti in programma dall'11 giugno all'11 luglio.

MERCOLEDÌ 20 GENNAIO

23.35 - Spagna, Rubiales positivo al coronavirus. Il presidente federale era già in quarantena - Luis Rubiales, presidente della Federcalcio spagnola (RFEF) è risultato positivo al coronavirus. Lo ha confermato martedì la Federazione stessa in un comunicato; il numero uno del calcio iberico, che era già in isolamento dopo la positività di una persona con cui è stato a contatto, continuerà quindi la sua quarantena.

20.38 - Real Madrid, Raul è positivo al coronavirus. Il tecnico del Castilla in isolamento - Raul Gonzalez Blanco, leggenda del Real Madrid e oggi allenatore del Castilla, è risultato positivo al coronavirus. Il tecnico spagnolo è asintomatico ed è stato subito isolato e messo in quarantena.

17.23 - I dati della Protezione Civile di oggi - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 254.070 tamponi e individuati 10.497 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 535.524, 11.534 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 603 persone affette da Coronavirus per un totale di 83.157 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 535.524 (-11.534)
Deceduti: 83.157 (+603)
Dimessi/Guariti: 1.781.917 (+21.428)
Ricoverati: 25.186 (-242) di cui in Terapia Intensiva: 2.487 (-57)
Tamponi: 29.619.436 (+254.070)
Totale casi: 2.400.598 (+10.497, +0,44%)

16.10 - Innerhofer negativo, può partire per Bormio - Un nuovo tampone antiCovid, al quale è stato sottoposto il campione azzurro di sci alpino Christof Innerhofer, è risultato negativo. Il velocista è in attesa di partire per Kitzbuehel e così di partecipare alle gare del fine settimana. Innerhofer è stato in isolamento per un paio di settimane, praticamente dopo le gare di Bormio, e non figurava tra i convocati della spedizione azzurra. Ora il nuovo tampone ha dato esito negativo.
12.47 - Focolaio al Benfica - Focolaio in casa Benfica. Il club portoghese ha reso noto che sono stati riscontrati 17 casi positivi al Covid-19 all'interno della prima squadra e dello staff, dopo i test di sabato. Non sono stati rivelate le identità degli atleti contagiati. Alla luce di questi dati il club è in attesa del parere della Direzione Generale Sanità che potrebbe decidere per uno stop di 14 giorni da parte del club.

11.04 - Ritardo nella consegna dei vaccini Pfizer: stasera riunione Arcuri-Regioni - Appena 53 mila dosi di vaccino in arrivo oggi sulle 294 mila previste. E altre 241 mila in consegna nella giornata di domani. E sempre che non ci siano altre spiacevoli sorprese nella tabella di marcia. L’ennesimo ritardo della Pfizer, che rischia inevitabilmente di rallentare la campagna di vaccinazione in Italia, sarà il tema affrontato questa sera dopo le 20 dalla Conferenza Stato Regioni. Il commissario straordinario all’emergenza Covid esaminerà la questione assieme ai ministri Roberto Speranza e Francesco Boccia e ai vari presidenti di Regione, molti dei quali si sono rivolti in questi ultimi giorni allo stesso Domenico Arcuri sollecitando un suo intervento. L’urgenza prioritaria appare quella di supportare in qualche modo le regioni che, alle prese con scarsi quantitativi di dose, devono fare i richiami. Chi ha più scorte nei magazzini potrebbe essere invitato a `cederle´ a chi ne ha maggior bisogno in questo momento, nella speranza che la distribuzione delle dosi da parte della casa farmaceutica torni a regime così come era stato concordato all’inizio.

MARTEDÌ 19 GENNAIO

23.40 - La Federcalcio portoghese mette a disposizione la Casa dos Atletas - La Federcalcio portoghese ha messo a disposizione del Ministero della Salute la Casa dos Atletas, a Cidade do Futebol, per fungere da unità di backup per i pazienti che necessitano di ricovero e sorveglianza medica per le prossime 8 settimane, come un modo per alleviare l'occupazione dei reparti ospedali. Lo ha annunciato la Federazione con una nota ufficiale.

17.55 - Zaniolo positivo, ma non era nel gruppo squadra. La Roma non dovrà entrare in bolla - Nessuna preoccupazione in casa Roma per la positività di Nicolò Zaniolo. Il calciatore classe '99 l'ha lui stesso annunciato oggi su 'Instagram', ma Zaniolo a Trigoria non era in contatto col resto dei compagni e non faceva parte del gruppo squadra in quanto ai box perché sta recuperando dall'infortunio. Da Trigoria non filtra quindi preoccupazione: non sarà necessario applicare il protocollo ASL che obbliga dopo casi di positività al Covid-19 il resto dei compagni al tragitto casa-lavoro-casa.

17.40 - Focolaio nel Porto, Conceiçao ammonisce: "Le cose non vanno bene, ci vuole responsabilità" - Altri tre giocatori positivi al coronavirus (Sérgio Oliveira, Luis Díaz e Evanilson) in casa Porto, dove mister Sérgio Conceição ha sottolineato quanto sia grande la responsabilità di ognuno nella lotta al nemico invisibile: "Questo non è un problema che riguarda solo il calcio. In Portogallo stiamo soffrendo, le statistiche non sono buone. Dobbiamo tutti mettere una mano sulla coscienza e renderci conto che i nostri sono problemi minori. Siamo tranquilli, ma i giocatori hanno una vita fuori dal calcio e vorrei che ci sia solo maggiore responsabilità".

17.26 - Protezione Civile, il bollettino: 8.824 nuovi contagiati (-6.316 positivi rispetto a ieri). 377 morti in 24h - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 158.674 tamponi e individuati 8.824 nuovi positivi al Covid-19. Gli attualmente positivi sono 547,058, 6.316 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 377 persone affette da Covid-19 per un totale di 82.553 deceduti da inizio epidemia.

Attualmente positivi: 547.058
• Deceduti: 82.554 (+377)
• Dimessi/Guariti: 1.760.489 (+14.763)
• Ricoverati: 25.428 (+168)
• di cui in Terapia Intensiva: 2.544 (+41)
• Tamponi: 29.365.366 (+158.674)
Totale casi: 2.390.101 (+8.824, +0,37%)

15.02 - Zaniolo positivo al Covid-19 - Nicolò Zaniolo positivo al Covid-19. Il centrocampista della Roma attualmente ai box per infortunio ha lui stesso comunicato la notizia, tramite i suoi canali social. "Ciao a tutti, purtroppo sono risultato positivo al Covid-19 dopo l’ultimo tampone effettuato questa mattina. Sto bene, non ho sintomi ma ho ovviamente iniziato subito la quarantena. Spero di tornare ad allenarmi a Trigoria il prima possibile, nel frattempo farò il tifo per i miei compagni da casa", ha scritto Zaniolo.

10.30 - Milan, tamponi negativi - Tamponi tutti negativi in casa Milan. Dopo le positività di Hakan Calhanoglu e Theo Hernandez il gruppo squadra è stato sottoposto a un nuovo giro di test e tutto è andato liscio, con la squadra che è partita da poco alla volta di Cagliari dove stasera affronterà la formazione di Di Francesco per la diciottesima giornata di campionato.

LUNEDÌ 18 GENNAIO
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000