Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / inter / I fatti del giorno
Marotta torna su obiettivi e progetti dell'Inter. E parla anche del momento del calcio italianoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 26 maggio 2022, 00:41I fatti del giorno
di Simone Bernabei

Marotta torna su obiettivi e progetti dell'Inter. E parla anche del momento del calcio italiano

Beppe Marotta torna a parlare e lo fa in occasione dell'evento organizzato per i 130 anni de Il Mattino. Parole da dirigente navigato, quelle dell'ad sport dell'Inter che ha sì parlato delle ambizioni e dei progetti futuri dei nerazzurri, individuando lo spettro delle prime 4 posizioni come target anche per il prossimo anno. Ma nel corso del suo intervento c'è stato tempo e modo per soffermasi anche sul momento e sulla situazione del calcio italiano in generale e nello specifico in rapporto con la Premier League, ovvero il modello di riferimento mondiale oggi sia a livello tecnico che soprattutto economico.

"Oggi il nostro è un campionato di transizione, vedere Lukaku e Hakimi che sono arrivati da United e Real e poi al termine della stagione hanno chiesto di andare via. Improvvisamente abbiamo perso posizioni", il fulcro del pensiero di Marotta. Che individua l'inizio del problema in circa 20 anni fa, quando il calcio italiano non è stato in grado di modificare il proprio modello di business.