Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / Serie A
Buongiorno dopo il Frosinone: "I fischi ci stanno, delusione giusta. Fatichiamo davanti"TUTTO mercato WEB
© foto di Cristiano Mazzi/Image Sport www.imagepho
domenica 21 aprile 2024, 18:52Serie A
di Giacomo Iacobellis
fonte Emanuele Pastorella

Buongiorno dopo il Frosinone: "I fischi ci stanno, delusione giusta. Fatichiamo davanti"

Il difensore del Torino, Alessandro Buongiorno, è intervenuto in zona mista per commentare il pareggio odierno col Frosinone. Queste le sue dichiarazioni raccolte da TMW: "I primi a essere delusi siamo noi. Sapevamo che una vittoria ci avrebbe portati vicinissimo al Napoli. Siamo dispiaciuti per il risultato, ma non dobbiamo mollare. Mentalmente i ragazzi lavorano sempre bene, continueremo così".

Sui fischi dei tifosi: "I fischi ci stanno, i tifosi ci hanno supportato tutta la partita ed è giusto che ci sia un po' di delusione, che c'è anche da parte nostra. L'importante è arrivare alla prossima partita nel migliore dei modi".

Sulle difficoltà del Torino a livello offensivo: "Quando giochiamo in casa è sempre difficile, perché le avversarie tendono un po' a chiudersi e forse c'è mancato anche un po' di cinismo a livello offensivo. Difensivamente stiamo facendo un lavoro top, una cosa che magari negli anni scorsi c'era mancata. Dobbiamo migliorare la fase offensiva, ci stiamo lavorando e la squadra di sta applicando al massimo".


Sull'Europa: "Noi ci crediamo. Vogliamo lavorare bene, a questo punto della stagione le forze fisiche possono essere un po' minori. Siamo però pronti a terminare questo campionato nel migliore dei modi".

Sul possibile ruolo di guastafeste nella prossima gara con l'Inter: "Non pensiamo a cosa arriverebbe... Pensiamo a preparare la partita nel migliore dei modi cercando di portare a casa i 3 punti".