Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / Serie A
Inter, rinnovo ok per Inzaghi: un anno con opzione è la formula giusta per chiudereTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 17 giugno 2024, 12:15Serie A
di Paolo Lora Lamia

Inter, rinnovo ok per Inzaghi: un anno con opzione è la formula giusta per chiudere

Proseguono i rinnovi in casa Inter. Dopo l'ufficialità di quello di Barella e le rassicurazioni su quello di Lautaro, per il quale mancano solo le firme, è arrivato il turno di Simone Inzaghi. Questione di tempo e di dettagli ma, come annunciato ieri da Marotta, presto arriverà anche questa ufficialità.

Il tecnico, in scadenza nel 2025, vorrebbe legarsi ai nerazzurri fino al 2027. La dirigenza interista preferirebbe invece il rinnovo per una sola stagione, ma l'inserimento di un'opzione sul contratto potrebbe chiudere ogni discorso. Come riporta La Gazzetta dello Sport, l'intesa può arrivare con una soluzione 1+1, ovvero un rinnovo fino al 2027 con opzione per un altro anno. "Non ci saranno problemi, perché entrambe le parti vogliono continuare" ha detto Marotta: si tratta solo di contrarsi e di chiudere.


Per quanto riguarda l'ingaggio di Inzaghi, la volontà è di farlo diventare il tecnico più pagato della Serie A come si è ampiamente meritato. Finora Simone ha guadagnato circa 5,5 come parte fissa ed è possibile che si salga di un milione almeno. Anche oltre considerando i bonus: per lui una porzione sensibile dell’ingaggio sarà legata ai risultati internazionali, da Champions a Mondiale.