Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Marotta annuncia i rinnovi di Lautaro e Inzaghi: "Orgogliosi del blocco Inter in Nazionale"

Marotta annuncia i rinnovi di Lautaro e Inzaghi: "Orgogliosi del blocco Inter in Nazionale"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 17 giugno 2024, 00:56I fatti del giorno
di Ivan Cardia

Protagonista nel mercato, ma anche in Germania. Beppe Marotta, presidente dell'Inter, ha seguito da vicino la prima uscita della Nazionale agli Europei di calcio 2024. Raggiunto a Casa Azzurri, ha gonfiato il petto per il blocco nerazzurro alla base del gruppo di Spalletti, guidato ovviamente da Nicolò Barella: "L'Italia è il patrimonio che deve unire tutti i club, il fatto che ci sia questo zoccolo duro di interisti diventa un'Inter-Nazionale, ci riempie d'orgoglio per tutto il lavoro fatto e per la crescita che hanno avuto i ragazzi. I complimenti? Li ho fatti a tutti, siamo molto orgogliosi che l'Inter possa dare il suo contributo".

" Il rinnovo di Lautaro è virtualmente fatto - ha continuato Marotta - si tratta di raccogliere la firma, non è semplice perché è in Argentina, ma è già fatto".

Rinnovo dietro l'angolo anche per Simone Inzaghi. "Ha dimostrato di essere un valore aggiunto. Il suo rinnovo è continuità, non ci saranno problemi perché entrambe le parti vogliono continuare. Il suo ciclo non è nemmeno alla metà del percorso. Noi siamo la società che ha fornito più giocatori all'Europeo, per noi è motivo di orgoglio. Per quanto riguarda il mercato, ho la fortuna di avere vicino professionisti come Ausilio e Baccin. Con gli arrivi di Taremi e Zielinski abbiamo quasi definito il nostro mercato. Abbiamo anche confermato una squadra che ha meritato di vincere lo scudetto, significa che il livello di qualità è notevole".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile