HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Vi convince la scelta della Roma di ripartire da Fonseca?
  Si, è il tecnico giusto per rilanciare il progetto
  No, è un azzardo

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 29 aprile

30.04.2019 01:00 di Michele Pavese    articolo letto 16032 volte
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 29 aprile
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
L'ATALANTA VINCE E VOLA AL QUARTO POSTO. SASSUOLO CORSARO A FIRENZE. MILAN, POCHETTINO IL PREFERITO DI GAZIDIS: DERBY CON L'INTER? GATTUSO RESTA FINO A FINE STAGIONE. MENDES PROPONE JAMES ALLA JUVE: PISTA FREDDA. DOPO PRAET, PARATICI OSSERVA DA VICINO ANCHE CHIESA. AGNELLI-ALLEGRI, INCONTRO IN SETTIMANA. IN CASO DI ROTTURA DUE NOMI: DESCHAMPS E GUARDIOLA. PER NDOMBELE È AVANTI IL CITY. RANOCCHIA RINNOVA FINO AL 2021, RAKITIC VICINO ALL'ACCORDO COL BARCELLONA PER PROLUNGARE IL CONTRATTO. DANILO-INTER, PARTI VICINE. CUADRADO VERSO LA PREMIER? LA JUVE PUNTA MATA. INTER SU VIGNATO, IDEA MENDY DEL LIONE PER IL NAPOLI

L'Atalanta batte l'Udinese 2-0: a segno nel finale De Roon dal dischetto e Pasalic. Bergamaschi al quarto posto. Nell'altro posticipo del 34° turno, vittoria di misura del Sassuolo in casa della Fiorentina: decide Berardi.

Gennaro Gattuso terminerà la propria esperienza sulla panchina del Milan al termine della stagione in corso. Ivan Gazidis, nuovo amministratore delegato arrivato dopo la lunga esperienza all'Arsenal, ha messo nel mirino Mauricio Pochettino, ritenuto perfetto per il nuovo corso rossonero. L'argentino però piace molto anche ai "cugini" nerazzurri che potrebbero dover trovare un sostituto di Spalletti in vista del prossimo campionato. L'alternativa milanista resta Maurizio Sarri che potrebbe salutare il Chelsea anche in caso di approdo in Champions League.

Antonio Conte tra panchina e tribunale. Il tecnico aspetta la sentenza sulla controversia legale con il Chelsea e a metà maggio dovrebbe arrivare. Oltre all'ingaggio fino al prossimo 30 giugno (10 milioni di sterline), l'allenatore ha chiesto anche i 9 milioni che gli spettano in caso di interruzione anticipata e a breve il tribunale di Londra emetterà una sentenza di primo grado (quindi appellabile).

James Rodriguez al termine della stagione tornerà al Real Madrid dopo il prestito biennale al Bayern Monaco che non si concluderà con il riscatto del colombiano. Il suo agente Jorge Mendes lo avrebbe proposto alla Juventus, ma il ds Paratici sarebbe rimasto alquanto freddo davanti a tale possibilità. Nel frattempo, in Premier League è l'Arsenal che starebbe preparando una proposta da presentare al giocatore e ai Blancos in vista della prossima estate.

In settimana ci sarà l'incontro tra Andrea Agnelli e Massimiliano Allegri: si va verso la conferma del tecnico, Didier Deschamps unica alternativa credibile, ma rimane il sogno Pep Guardiola. In casa Juventus, peraltro, come ogni anno in questo periodo, le parti devono capire se la visione è la stessa dal punto di vista degli obiettivi, della filosofia e del mercato. Tutti aspetti che vanno oltre il discorso su un eventuale rinnovo del contratto, per il momento questione secondaria per Allegri che potrebbe anche accettare di andare a scadenza nel luglio 2020.

La Juventus, a caccia di un centrocampista di spessore in vista della prossima stagione, rischia di dover rinunciare a Tanguy Ndombele, classe '96 del Lione che i bianconeri seguono con interesse da oramai diversi mesi. Il francese infatti, secondo le ultime raccolte da TMW, è sempre più vicino al Manchester City su precisa indicazione di Pep Guardiola: i Citizens per sbaragliare la concorrenza sono arrivati ad offrire all'OL 70 milioni di euro più bonus, col giocatore che firmerebbe un quinquennale da 3,5 milioni (più bonus) a salire. Una proposta forte e chiara, quella del club inglese, che di fatto lo pone avanti a tutti nella corsa al giocatore.

L'Inter ha annunciato il rinnovo del contratto per il difensore Andrea Ranocchia. Il giocatore ha firmato un accordo fino al 30 giugno 2021.

Il centrocampista croato del Barcellona, Ivan Rakitic, è a un passo da rinnovare il proprio contratto con i blaugrana fino al 30 giugno del 2021. Ritocco contrattuale, con stipendio che si attesterà intorno ai 6,5 milioni di euro più i premi. Niente Inter, quindi, che negli scorsi mesi sembrava più che interessata alla sua situazione.

Danilo Luiz da Silva apre all'Inter. Il terzino brasiliano del Manchester City potrebbe abbassare le pretese sull'ingaggio e accettare la corte del club nerazzurro, che gli propone uno stipendio di 3,5 milioni per i prossimi 4 o 5 anni, contro i 4,5 milioni attualmente percepiti con i Citizens per altre 3 stagioni. E l'ex Porto e Real Madrid potrebbe accettare la proposta. Ausilio è pronto a mettere sul piatto 15 milioni più bonus.

Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus, continua il suo giro dei campi di Serie A per assistere dal vivo alle prestazioni dei giocatori che potrebbero interessare ai bianconeri in vista della prossima stagione. Oggi il dirigente bianconero è presente allo stadio Artemio Franchi, presumibilmente per seguire la prestazione di Federico Chiesa, pallino juventino da diversi mesi.

Juan Guillermo Cuadrado, esterno destro della Juventus, potrebbe approdare in Premier League e lasciare la formazione bianconera. Sul ragazzo ci sono Watford e West Ham , ma sarebbero interessate anche Milan, Siviglia e Valencia.

Idea per il futuro dell'Inter, spiega FcInterNews.it: piace Emanuel Vignato, trequartista classe 2000 del Chievo Verona. Un gioiellino che i nerazzurri vorrebbero prendere per poi girare in prestito. O, magari, lasciarlo al Chievo proprio per un'altra stagione. Trattative in corso e discussioni già in atto con Tullio Tinti, agente del talentino dei clivensi.

Nome nuovo per la fascia mancina del Napoli in vista della prossima stagione. Il club partenopeo avrebbe messo nel mirino Ferland Mendy, laterale classe 1995 dell'Olympique Lione. Mendy in stagione ha messo a referto 39 presenze complessive (Ligue1, Champions League, Coppa di Francia e Coppa di Lega) con 3 gol e 3 assist.

Juan Mata, esterno offensivo del Manchester United, è in scadenza nel corso del prossimo giugno e la Juventus starebbe pensando a lui come potenziale colpo "Ramsey bis", ovvero a costo zero. Un'operazione tutt'altro che facile visto le qualità del calciatore, ma la Juventus, ormai salita di livello anche in quanto appeal per i grandi campioni di tutto il mondo, potrebbe trovare la strada giusta per convincerlo lasciare la Premier per approdare in Italia.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510