HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » Editoriale
Cerca
Sondaggio TMW
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

Juventus, Paratici al lavoro per il centrocampo: Milinkovic Savic, Ndombele e Rabiot i nomi forti. Per Chiesa è sempre più testa a testa con l’Inter. Valzer delle panchine: Gasp per la Roma, ma occhio anche a Giampaolo. Semplici idea per la Samp

25.05.2019 15:46 di Niccolò Ceccarini    articolo letto 86634 volte
Juventus, Paratici al lavoro per il centrocampo: Milinkovic Savic, Ndombele e Rabiot i nomi forti. Per Chiesa è sempre più testa a testa con l’Inter. Valzer delle panchine: Gasp per la Roma, ma occhio anche a Giampaolo. Semplici idea per la Samp
Fabio Paratici non si ferma un attimo. Il lavoro è tanto anche perchè la Juventus oltre alla difesa deve sistemare il centrocampo. Khedira potrebbe partire e anche il futuro di Pjanic è ancora tutto da decifrare. Nelle ultime ore è tornato di forte attualità il nome di Sergej Milinkovic Savic, anche se le richieste del presidente Lotito restano molto alte. E allora un’altra pista da non sottovalutare è quella che porta a Rabiot, che ormai da mesi ha deciso di lasciare il Paris Saint Germain ed è libero di trovarsi un’altra sistemazione. In realtà al club bianconero piace molto anche Ndombele, (seguito con costanza anche in questa stagione) ma le pretese del Lione sono altissime e in più in pressing ci sono anche Real Madrid, City, United, Paris Saint Germain e Tottenham. La Juventus farà sicuramente qualcosa anche in attacco. E qui entra pesantemente in ballo il nome di Federico Chiesa. La valutazione è 80 milioni ma c’e la forte concorrenza dell’Inter che vuole regalare a Conte subito un grande acquisto. Appena finito il campionato la Fiorentina e il giocatore si vedranno per fare un punto della situazione, poi verranno prese le decisioni. Intanto continua il valzer delle panchine. Ultima giornata di campionato e poi sapremo tutto. Per il nuovo allenatore della Juventus bisognerà probabilmente attendere la fine delle competizioni europee e questo può già essere un indizio importante (Sarri e Pochettino tanto per intendersi). Sono tante però le situazioni da analizzare. E allora cominciamo dalla Roma. C’è un grande favorito ed è Gasperini, ma se domani sera l’Atalanta conquisterà la Champions il tecnico resterà a Bergamo e allora ecco che il club giallorosso dovrà spostare la sua attenzione su altri profili già nel mirino. Uno di questi è sicuramente Marco Giampaolo, che a fine stagione lascerà la Samp. C’è anche un’ipotesi Bielsa ma al momento l’idea principale è quella di affidarsi a un tecnico italiano. L’addio di Giampaolo apre la porta a nuovi scenari in casa blucerchiata dove è monitorato da tempo Leonardo Semplici, che ha fatto un grandissimo lavoro a Ferrara in questi anni. Tutto ancora in divenire al Milan dove si sta rafforzando la posizione di Gattuso, anche qui i prossimi giorni saranno fondamentali per capire anche le strategie societarie che coinvolgono il ruolo di Leonardo.
Dell’Inter ormai sapete tutto: Antonio Conte è a un passo e si aspetta solo la fine della stagione. La vera notizia è capire casomai cosa farà Spalletti. Se si fermerà un anno oppure se all’orizzonte spunterà qualcosa.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510