Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / inter / Serie A
Primo punto in Serie A per la Cremonese. Allo Zini finisce 0-0 con il SassuoloTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 4 settembre 2022, 14:22Serie A
di Daniel Uccellieri

Primo punto in Serie A per la Cremonese. Allo Zini finisce 0-0 con il Sassuolo

Finisce 0-0 la sfida dello Zini fra Cremonese e Sassuolo. Gara tutto sommato divertente, soprattutto nel primo tempo e ad inizio ripresa, ma il punteggio non è cambiato nonostante le occasioni. Primo punto in serie A per la Cremonese, terzo pareggio di fila per il Sassuolo.

Le scelte iniziali
Nessuna sorpresa nella Cremonese, ancora con la coppia Dessers-Okereke in attacco, con Zanimacchia a supporto. In difesa c'è Aiwu con Chiriches e Lochoshvili. In mediana confermato Escalante. Dall'altro lato, senza l'infortunato Berardi, c'è l'esordio di Laurienté da titolare sulla destra. Kyriakopoulos viene confermato esterno alto, con Rogerio a fare da terzino. Anche qui per il resto tante conferme, compresa quella di Thorstvedt.

Cremonese d'assalto, due grandi occasioni nei primi 15 minuti
Allo Zini è partita vera, le due squadre partono subito forte ma è la formazione di Alvini ad avere le due occasioni più ghiotte. Prima con Ghiglione, che su cross di Valeri manca per un soffio l'appuntamento con il pallone, poi con Zanimacchia, che lascia partire una rasoiata dal limite che finisce fuori di pochissimo. Il Sassuolo prova a rendersi pericoloso, con Frattesi che cerca di inventare per i compagni: bella lettura del centrocampista che vede l'inserimento di Toljan. Il suggerimento è perfetto, ma il tedesco sbaglia clamorosamente il tiro ciccando il pallone.

Gol annullato a Dessers, Lopez si divora il vantaggio
Poco dopo la mezz'ora la Cremonese trova il gol del vantaggio con Dessers, che batte Consigli con un bel tiro d'esterno. L'arbitro, con l'ausilio del VAR, annulla la rete: il belga è in netta posizione di fuorigioco. Il Sassuolo risponde con Kyriakopoulos che prima calcia male il pallone, poi al secondo tentativo prende lo specchio trovando la buona risposta di Radu. A pochi minuti dalla fine del primo tempo, il Sassuolo si divora una colossale occasione per passare in vantaggio. Pinamonti riceve, alza la testa e vede Maxime Lopez solo in area. Passaggio di prima per il francese, che tutto solo davanti a Radu si lascia prendere dalla fretta e calcia malissimo, regalando di fatto il pallone al portiere della Cremonese.

Kyriakopoulos spreca, Dessers calcia sull'esterno della rete, Pinamonti in fuorigioco
La ripresa inizia come era finito il primo tempo, con occasioni da ambo le pari. La prima è per il Sassuolo, con Laurienté che scappa via sulla destra a Lochoshvili e confeziona un cioccolatino per Kyriakopoulos: destro da distanza ravvicinata largo. La risposta della Cremonese è sui piedi di Dessers: dribbling e conclusione potente che trova solo l'esterno della rete. Chiude il terzetto di occasioni il gol annullato a Pinamonti: bel destro sul primo palo dell'ex Empoli, ma l'arbitro annulla per posizione irregolare.

Ci prova Laurentié, Radu attento
Al minuto numero 68 il Sassuolo ha una grande occasione per passare in vantaggio. Escalante perde palla in mezzo al campo, riparte Pinamonti che appoggia a destra per Laurienté, il cui destro potente viene respinto da Radu. Alvini e Dionisi provano rimescolere le carte in tavola, cambiando gli interpreti in attacco. Dentro Alvarez e Ciofani, ma il risultato non è cambiato. 0-0 allo Zini, la Cremonese si stacca da quota zero e conquista il suo primo punto in serie A. Terzo pareggio consutivo per i neroverdi dopo Spezia e Milan.