Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / La Frecciata
Quanto è mancato Federico ChiesaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 5 luglio 2022, 18:00La Frecciata
di Franco Leonetti
per Bianconeranews.it

Quanto è mancato Federico Chiesa

Pre raduno partito, si rivede, finalmente Federico Chiesa. Un top mondiale venuto a mancare nello scorso gennaio per l’infortunio, subìto contro la Roma all’Olimpico. Un calvario lungo, crociato andato, operazione rimandata un paio di volte e poi eseguita a Innsbruck, presso la clinica Hochrum dal professor Christian Fink. Era il 24 gennaio, e mezza stagione è stata cancellata dal ginocchio ko, un vero peccato. Ora Federico rivede un ampio lampo di luce, in attesa di essere completamente recuperato, il che significa rivederlo in campo abile ed arruolabile, probabilmente verso la fine di settembre.

Al pre raduno, scoccato nella giornata di ieri alla Continassa, Chiesa c’è e continua a lavorare con dedizione, sacrificio, meticolosità e voglia di tornare a involarsi sulle fasce con i suoi strappi mostruosi, insomma, tutti sappiamo quanto è mancato l’ex viola nei piani della Juve e di Mister Allegri. Certa stampa, pur di attaccare e demolire in toto una stagione, non certamente all’altezza del blasone bianconero per rendimento e risultati, ha spesso tralasciato, colpevolmente, di parlare della sua assenza: lui che ha risolto e contribuito a fare grandi cose con la casacca azzurra e la maglia bianconera. Il nuovo numero 7 della Juve attende di rientrare sul prato verde, fremendo dalla voglia di condividere le redini dell’attacco con il suo vecchio amico e compagno Vlahovic, e c’è da starne certi, cercherà di bruciare le tappe, evitando di accelerare i tempi del rientro, cosa che può creare non poche problematiche in fase di perfezionamento del recupero.

Chiesa sente l’attesa del popolo bianconero e lavora duramente, in attesa di entrare in campo, salutato dal boato della folla e dalla piena salute ritrovata. Lui è un ingranaggio fondamentale per la rifioritura di questa Juventus che sta nascendo in un’estate caldissima, sia a livello meteorologico che di trattative. Forza Federico, Madama ti aspetta.