Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Primo piano
Bonucci, Cuadrado e Danilo: l'importanza dei senatori per ripartireTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 6 dicembre 2022, 11:40Primo piano
di Quintiliano Giampietro
per Bianconeranews.it

Bonucci, Cuadrado e Danilo: l'importanza dei senatori per ripartire

In attesa degli sviluppi legati all'inchiesta Prisma, la Juve è tornata al lavoro e per la ripresa del campionato serve la leadership di gente come Danilo (ora impegnato ai Mondiali), Bonucci Cuadrado. La squadra è reduce da sei vittorie consecutive, ma la questione giudiziaria potrebbe condizionare il gruppo. Bonucci ha ripreso ad allenarsi in anticipo, un segnale ed un esempio importante per tutti. Il capitano è l'unico reduce del ciclo iniziato con Agnelli e di fatto uno dei pochi su cui contare sotto il profilo della juventinità.

Il giocatore viterbese sarà importante in campo, ma soprattutto nello spogliatoio. In momenti difficili come questi serve un elemento che compatti il gruppo e allo stesso tempo supporti Allegri. Cuadrado potrebbe salutare a fine stagione, ma è uno dei più “anziani” e magari vorrà dire addio con un successo, comunque aiutando la squadra. Finora il colombiano è stato sotto i suoi standard. Poi arriverà Danilo, una sorta di capitan futuro. Sotto l'aspetto della leadership è quello più dotato. Non a caso, durante i momenti bui era l'unico a presentarsi davanti alle telecamere. Non è un caso se la società presto rinnoverà il contratto al nazionale brasiliano che potrebbe anche tornare da campione del Mondo.