Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Primo piano
Pogba: tra Juve-Bologna e nuove modalità di ingaggioTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 26 agosto 2023, 10:05Primo piano
di Mirko Nicolino
per Bianconeranews.it

Pogba: tra Juve-Bologna e nuove modalità di ingaggio

Mentre Allegri pensa di mandare in campo Paul Pogba domenica contro il Bologna per uno spezzone di gara, si lavora per rimodulare l'ingaggio

Per vederlo al top ci vorrà settembre, probabilmente dopo la sosta per le nazionali, ma Paul Pogba già contro il Bologna dovrebbe giocare uno spezzone di partita. È il programma di Massimiliano Allegri, che al netto di emergenze e sviluppi della gara, vuole far debuttare il Polpo nel match casalingo di domenica contro il Bologna.

Un piccolo passo verso la normalità dopo che la passata stagione praticamente il francese è stato a disposizione solo per una manciata di minuti. L’obiettivo è quello di aumentare il minutaggio gradualmente fino a renderlo abile e arruolabile per 90 minuti. Nel contempo, però, attenzione anche alla situazione contrattuale, visto che stando alla Gazzetta dello Sport la Juventus avrebbe pronta una nuova proposta per lui.

Nessun taglio dello stipendio, attenzione, ma una rimodulazione di quello attuale. Pogba percepisce circa 10 milioni tra 8 di parte fissa e 2 di bonus. Ecco, nelle intenzioni della proprietà, Cristiano Giuntoli dovrebbe cercare un’intesa con Rafaela Pimenta per abbassare il fisso allargando la parte di bonus, con una cifra maggiore legata a presenze, prestazioni e altri numeri. In linea di massima, dalla parte del calciatore sembra esserci disponibilità, visto che dopo aver rifiutato l'Arabia Saudita, Paul ha grande voglia di riscattto con la maglia bianconera e soprattutto vuole ripagare la pazienza fin qui avuta da club e tifoseria.