Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Galderisi: ''Juventus-Napoli? Mi aspetto un pareggio''TUTTO mercato WEB
giovedì 7 dicembre 2023, 22:40Altre notizie
di Alessia Mingione
per Bianconeranews.it

Galderisi: ''Juventus-Napoli? Mi aspetto un pareggio''

L'ex attaccante Giuseppe Galderisi ha parlato a Radio Marte del match tra Juventus-Napoli che si disputerà domani 8 dicembre alle 20:45.

''Juventus-Napoli sarà una sfida molto interessante. Il Napoli sembra aver ritrovato entusiasmo e la voglia di tornare quelli di prima cercando di aggredire più alto. La Juventus, che solo raramente riesce ad aggredire alta, cerca di compattarsi dietro la linea della palla e poi di creare con i suoi campioni azioni da gol. Per il Napoli è una gara complicata da gestire, ci vuole equilibrio, la spavalderia deve essere affiancata all’organizzazione, perchè avere contro a campo aperto i vari Chiesa e Vlahovic non è proprio il massimo. La Juventus imposterà come sempre la gara, togliendo spazio e tempo al portatore di palla, giocando in modo quadrato e compatto. E’ una squadra che si esalta se ha gli spazi, sarà uno scontro bellissimo, tra due squadre forti. Si giocherà sul filo dell’equilibrio e degli episodi. chi sarà più bravo a sfruttare le situazioni la spunterà, ma mi aspetto un pareggio. Al Napoli ovviamente serviranno i migliori Kvara e Osimhen per incidere, perché davanti gli azzurri possono fare male, anche con Politano che sa giocare la palla e viene dentro con pericolosità. Il problema sarà gestire la condizione fisica di Osimhen, sperando che il nigeriano possa segnare, perché il Napoli ha bisogno di ritrovare il vero Osimhen per dare una sterzata al proprio campionato. Saranno determinanti anche i tre centrocampisti, che dovranno mantenere l’equilibrio. Il Napoli ha più qualità ma la Juventus è più solida e quadrata. Servirà un’umiltà coraggiosa, diciamo così, per vincere a Torino”.