Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Vaciago: "La Juve è in un periodo di transizione, ma è il preludio per la felicità" |VIDEOTUTTO mercato WEB
giovedì 29 febbraio 2024, 11:30Altre notizie
di Claudia Santarelli
per Bianconeranews.it

Vaciago: "La Juve è in un periodo di transizione, ma è il preludio per la felicità" |VIDEO

Queste le parole di Guido Vaciago, direttore di Tuttosport, in occasione dell'evento organizzato dall'associazione "Quelli di... Via Filadelfia" per il suo libro sui cento anni degli Agnelli alla Juve.

In occasione dell'evento tenuto da Guido Vaciago sul suo libro che parla dei cento anni degli Agnelli alla Juve, Bianconera News era presente e queste sono le parole del direttore di Tuttosport:

"Cosa c'è nel libro? La passione di una famiglia che ha attraversato la storia del paese, perchè la storia degli Agnelli è anche la storia d'Italia, la storia dello sport e del calcio italiano. C'è un po' di tutto, ma il filo conduttore è l'amore per la squadra di calcio".

"La differenza tra il vivere e sentirsi raccontare certi aneddoti? Quando scrivi quelli che hai vissuto è tutto perfetto, perchè certe cose ti rimangono nella testa. Per quelli raccontati invece fai degli studi, vai a rivedere i giornali. La differenza sta nell'atteggiamento, quelli che non hai vissuto li sogni di più perchè li vivi attraverso la parola".

"Il momento della Juve? È un momento di transizione, la Juve ha questi grandi cicli vincenti e poi questi momenti. Ovviamente è un periodo che ai tifosi non piace, però passa ed è il preludio a quella che sarà poi la felicità".