Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / juventus / Il pagellone dei campioni
Lione-Juventus 1-0, le pagelle. Pjanic fuori fase, Ronaldo unico a provarciTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 26 febbraio 2020 23:00Il pagellone dei campioni
di Simone Dinoi
per Tuttojuve.com

Lione-Juventus 1-0, le pagelle. Pjanic fuori fase, Ronaldo unico a provarci

Szczesny 6 - Partita difficile da giudicare per il portiere polacco che non viene praticamente mai chiamato in causa dagli avversari. Sul gol può solo osservare la sfera infilarsi sotto la traversa sulla conclusione da due passi di Tousart.

Danilo 5 - In difficoltà anche lui così come i suoi compagni. Non si vede con gran frequenza in avanti, spinge a fasi alterne e con poca pericolosità. Sul gol ci prova da centrale, ma non legge bene.

De Ligt 6 - Una buona prova del centrale olandese che controlla senza troppa fatica Dembele. Quando al squadra alza il baricentro avanza con coraggio cercando, e trovando quasi sempre, l’anticipo.

Bonucci 5 - Accorcia troppo lentamente in avanti impedendo alla squadra di recuperare il pallone con maggiore frequenza, non velocizza neanche il giro palla da dietro. Soffre la rapidità di Toko Ekambi e la fisicità di Dembele. Non riesce a guidare la squadra come dovrebbe.

Alex Sandro 5 - Tanti errori tecnici. Da uno come lui ci si aspetta qualcosa in più dal punto di vista della precisione: cerca tanti traversoni ma una buona parte si perdono nel vuoto dell’area di rigore. In ritardo sul gol di Tousart.

Bentancur 5 - Troppo molle in occasione del vantaggio francese quando si lascia scappare in maniera esageratamente semplice Aouar sul lato destro. Appare meno a suo agio da mezzala piuttosto che da centrale come nell’ultimo terzo di gara quando migliora leggermente nel rendimento.

Pjanic 4,5 - Lentissimo sia con il pallone tra i piedi che senza. Non verticalizza mai, non rischia la giocata e spesso e volentieri rallenta anche alcuni tempi di gioco (62’ Ramsey 6 - Molto aggressivo, accorcia con tempismo e lucidità in avanti permettendo alla squadra di recuperare la sfera sulla trequarti offensiva).

Rabiot 5 - Se gli altri compagni di reparto non fanno bene, lui di certo non eleva il livello. Compassato e anche poco preciso quando spreca sanguinosamente due possibili occasioni da gol in ripartenza sbagliando degli appoggi semplici (78’ Bernardeschi 6 - Un paio di sgasate, si aggiunge agli altri in area di rigore).

Cuadrado 5 - Quello visto nelle uscite precedenti è totalmente un altro giocatore rispetto a quello di stasera. Mai pericoloso, non trova gli spazi per far male e in fase di copertura arriva spesso in ritardo (70’ Higuain 5,5 - Il suo peso in area di rigore si sente e offre qualche spazio in più ai compagni. Non è letale come dovrebbe però quando spreca una delle migliori occasioni bianconere).

Dybala 5,5 - Asfissiato dalla densità in mezzo al campo del Lione e dalla pressione dei difensori centrali. Prova ad allontanarsi dalla zona offensiva per creare qualcosa ma viene ben disinnescato. Meglio nella ripresa, complice anche il calo degli avversari, quando si allarga con maggiore frequenza sulla fascia ed è protagonista di una delle rare reali occasioni da gol dei suoi.

Cristiano Ronaldo 6 - Uno dei pochi a provarci, l'unico reale pericolo della squadra. In queste partite è palesemente a suo agio, gli manca la stoccata ma ci prova. Anche uno come lui da solo non può risolvere tutto.

All. Sarri 5 - Pessima gestione della partita, così come le scelte iniziali in mezzo al campo che vanificano un’ora di gioco. La squadra stasera non è all’altezza della gara e appare trasportata casualmente in questo tipo di sfida. Il salto di qualità in Champions League è quello che gli si chiede, il primo round è andato male. Nulla è perduto, ma a Torino servirà tutt’altra prestazione.

L’AVVERSARIO

Lione (3-5-2): Lopes 6; Denayer 6, Marcelo 6,5, Marçal 6,5; Dubois 6,5 (78’ Tete 6), Tousart 7, Guimaraes 6,5, Aouar 7, Cornet 6 (81’ Andersen S.V.); Toko Ekambi 6,5 (66’ Terrier 6), Dembele 6. All. Garcia 6,5.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000