Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Primo piano
Approvato il bilancio e l'aumento di capitale: il comunicato della JuventusTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 23 novembre 2023, 16:20Primo piano
di Alessandra Stefanelli
per Tuttojuve.com
fonte Juventus.com

Approvato il bilancio e l'aumento di capitale: il comunicato della Juventus

L’Assemblea degli Azionisti di Juventus Football Club S.p.A. (“Juventus” o la “Società”) riunitasi oggi, a Torino, in sede ordinaria e straordinaria, sotto la Presidenza di Gianluca Ferrero, ha deliberato sugli argomenti posti all’ordine del giorno.

Deliberazioni dell’Assemblea degli Azionisti in sede ordinaria

L’Assemblea ha approvato il bilancio dell’esercizio al 30 giugno 2023, che si è chiuso con una perdita d’esercizio pari a € 123,3 milioni (rispetto alla perdita di € 238,1 milioni dell’esercizio precedente), nonché la copertura integrale delle perdite mediante utilizzo della Riserva da sovrapprezzo azioni. Nel contesto dell’Assemblea è stato altresì presentato il bilancio consolidato al 30 giugno 2023. Per maggiori informazioni si rinvia alla Relazione finanziaria annuale al 30 giugno 2023 disponibile presso la sede legale della Società, sita in Torino, Via Druento, 175, sul sito internet della Società (www.juventus.com, sezione Club, Investitori, Bilanci e Prospetti), nonché sul sito di stoccaggio autorizzato “1INFO” (www.1info.it).

L’Assemblea ha, inoltre, approvato la Sezione I e si è espressa in senso favorevole sulla Sezione II della “Relazione sulla politica in materia di remunerazione e sui compensi corrisposti” redatta ai sensi dell’art. 123-ter del D. Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58, come successivamente modificato e integrato (il “TUF”).

L’Assemblea ha poi provveduto a confermare la dott.ssa Maria Luisa Mosconi e il dott. Roberto Petrignani quali sindaci effettivi e a nominare, quali sindaci supplenti, la dott.ssa Stefania Bettoni e il dott. Guido Giovando. La percentuale dei voti favorevoli è risultata pari al 86,51% del totale dei diritti di voto complessivi e al 99,98% del totale dei diritti di voto presenti. I predetti sindaci hanno dichiarato di essere in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dal TUF e dal Codice di Corporate Governance. I curricula dei sindaci effettivi sono disponibili sul sito internet della Società (www.juventus.com, sezione Club, Corporate Governance, Organi Amministrazione e Controllo). Sulla base delle dichiarazioni rese e delle informazioni in possesso della Società, non risulta che i predetti sindaci siano in possesso di azioni della Società alla data della nomina.

Deliberazioni dell’Assemblea degli Azionisti in sede straordinaria

L’Assemblea ha deliberato: (i) di approvare la situazione patrimoniale al 30 settembre 2023, dalla quale risulta una perdita pari a € 75,1 milioni; (ii) di utilizzare integralmente le riserve disponibili, per complessivi € 20,3 milioni, a copertura, per pari importo, della perdita di cui al punto (i) che precede; (iii) di ridurre il capitale sociale della Società da €23.379.254,38 ad €50.000 (minimo legale); e (iv) di approvare la proposta di aumento di capitale sociale, a pagamento, da effettuarsi entro il 31 dicembre 2024, per un importo massimo complessivo di €200 milioni, comprensivo di sovrapprezzo, mediante emissione di nuove azioni ordinarie prive di valore nominale espresso e aventi le stesse caratteristiche di quelle in circolazione, da offrire in opzione agli Azionisti della Società aventi diritto ai sensi dell’art. 2441, commi 1, 2 e 3, cod. civ., con conseguente modifica dell’art. 5 dello Statuto sociale (l’“Aumento di Capitale”). In linea con la prassi di mercato, l’Assemblea ha altresì deliberato di conferire al Consiglio di Amministrazione ogni più ampio potere per definire le modalità, i termini e le condizioni dell’operazione. Come già comunicato, nell’ambito dell’operazione di Aumento di Capitale la Società valuterà la nomina di una o più primarie istituzioni bancarie a supporto dell’operazione di Aumento di Capitale procedendo a dare adeguata informativa al mercato ai sensi di legge e di regolamento. Subordinatamente al rilascio delle necessarie autorizzazioni da parte delle Autorità competenti e sussistendo condizioni di mercato favorevoli, è previsto che l’Aumento di Capitale possa essere indicativamente realizzato nel primo quadrimestre 2024.

L’Assemblea ha infine approvato la proposta di raggruppamento con rapporto 1:10 delle n. 2.527.478.770 azioni ordinarie Juventus (prive di valore nominale espresso) in n. 252.747.877 azioni ordinarie Juventus di nuova emissione, aventi le stesse caratteristiche delle azioni ordinarie emesse, mediante ritiro e annullamento delle azioni ordinarie Juventus emesse ed esistenti e assegnazione, ogni n. 10 azioni ordinarie ritirate e annullate, di n. 1 azione ordinaria Juventus di nuova emissione (il “Raggruppamento”). Si prevede che il Raggruppamento venga eseguito prima dell’inizio dell’Aumento di Capitale medesimo nei tempi e secondo le modalità che saranno concordate con Borsa Italiana e comunque non oltre l’avvio del periodo di offerta in opzione dell’Aumento di Capitale. In ogni caso sarà data al mercato adeguata informativa in merito ai tempi previsti per l’esecuzione del Raggruppamento e sulle relative modalità di esecuzione.

Al termine dell’Assemblea si è riunito il Consiglio di Amministrazione che ha, inter alia, verificato e accertato, sulla base delle informazioni fornite dagli interessati e delle informazioni a disposizione della Società, la sussistenza in capo ai sindaci Maria Luisa Mosconi, Roberto Petrignani, Stefania Bettoni e Guido Giovando, dei requisiti di indipendenza previsti dal TUF e dal Codice di Corporate Governance.

Il rendiconto sintetico delle votazioni, il verbale assembleare e lo statuto aggiornato saranno pubblicati nei modi e nei termini stabiliti dalla normativa vigente. Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari, Stefano Cerrato, dichiara ai sensi del comma 2, articolo 154-bis del TUF, che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili.