Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / juventus / Serie A
Fiorentina, Milenkovic e il futuro: "A Firenze sto bene ma ne parleremo a fine stagione"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
mercoledì 27 gennaio 2021 21:30Serie A
di Lorenzo Di Benedetto

Fiorentina, Milenkovic e il futuro: "A Firenze sto bene ma ne parleremo a fine stagione"

Nikola Milenkovic, difensore della Fiorentina, ha parlato a Radio Bruno Toscana affrontando anche l'argomento relativo al suo rinnovo: "Vlahovic adesso sta prendendo confidenza con il gol e credo che possa fare anche meglio: spero che possa continuare, visto che abbiamo giocato tanti anni insieme e lo conosco bene".

Quanto è importante Ribery?
"Per noi è un leader assoluto: è un giocatore molto importante dentro e fuori dal campo. Può risolvere la partita da un momento all’altro. Come siamo ripartiti dopo Napoli? E’ stata una gara strana, c’è stato molto nervosismo tra di noi dopo quella partita: abbiamo avuto occasioni per pareggiare ma non ci siamo riusciti nel primo tempo. Mi è dispiaciuto per i tifosi e per la società".

Cosa pensa di Malcuit e Kokorin?
"Sono curioso di conoscerli meglio, per ora si sono solo presentati: spero ci possano dare una mano".

Come valuta la sua stagione?
"Io cerco ogni giorno di lavorare, le statistiche su di me lasciano il tempo che trovano: si può sempre migliorare. Igor e Quarta? Lucas si sta inserendo bene, così come Igor: sono due ragazzi molto seri, in futuro faranno sicuramente ottime cose".

Il suo contratto è in scadenza nel 2022. Cosa vede nel suo futuro?
"Io penso solo la partita, adesso dobbiamo allontanarci più possibile dalle zone brutte della classifica. Il resto lo vedremo a fine stagione, non mi pare giusto parlare di questo. Dobbiamo pensare solo alla partita di Torino. Io a Firenze mi trovo bene, sono sempre stato accolto molto bene. Ma di questo, ripeto, parleremo a fine stagione".

Adesso il Torino.
"Sarebbe molto importante fare punti venerdì: sarà una gara difficile perché loro hanno cambiato allenatore, dovremo fare grande attenzione e dare il 100% per fare punti. Belotti? Sì, è una punta molto pericolosa: non gli puoi lasciare certo 1-2 metri perché alla minima occasione può fare gol. La sorpresa del girone d’andata in Serie A? Mi ha colpito l’Atalanta, perché nonostante i tanti cambi in rosa è sempre un avversario difficile da affrontare”.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000