Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
La Juventus e Bernardeschi si separano dopo 5 stagioni. Il saluto del club con una letteraTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 30 giugno 2022, 11:17Serie A
di Tommaso Bonan

La Juventus e Bernardeschi si separano dopo 5 stagioni. Il saluto del club con una lettera

Le strade della Juventus e di Federico Bernardeschi si separano dopo cinque stagioni. Dopo quelle per Dybala e Morata, ecco la nota con cui il club bianconero ufficializza l'addio con l'esterno italiano:

"Il percorso si divide dopo aver vinto insieme 3 Scudetti, 2 Coppe Italia e 2 Supercoppe italiane. Campione d’Europa con l’Italia nell’estate scorsa, Federico lascia i nostri colori senza aver mai fatto mancare impegno e serietà e lo dimostrano anche i numeri: in tutte le annate trascorse a Torino ha sempre totalizzato almeno 30 presenze, tenendo in considerazione tutte le competizioni. Un dato semplice che dimostra, però, quanto la sua duttilità sia stata un valore aggiunto importante. Scendendo più nel dettaglio: sono 183 le sue presenze complessive con la Juventus, arricchite da 12 reti e 20 assist, per un totale di 8735 minuti giocati in questi cinque anni. Da quando è arrivato, dalla stagione 2017/18 in avanti, Federico ha disputato 134 partite di Serie A: tra i giocatori di movimento bianconeri ne contano di più, nel periodo, solo Cuadrado (135), Alex Sandro (140) e Dybala (145). Oggi si chiude un lungo capitolo scritto insieme e, come sempre accade in questi casi, noi ti ringraziamo, Federico, e ti auguriamo buona fortuna per il futuro".