Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / juventus / I fatti del giorno
Le seconde squadre sono il futuro o il passato? A Torino non hanno dubbi, aspettando riformeTUTTOmercatoWEB.com
lunedì 28 novembre 2022, 00:42I fatti del giorno
di Ivan Cardia

Le seconde squadre sono il futuro o il passato? A Torino non hanno dubbi, aspettando riforme

Le seconde squadre sono il futuro del calcio? A Torino, nel Next Gen Day, sono tutti convinti di sì. Nel giorno in cui la seconda squadra della Juventus è scesa in campo contro il Mantova davanti a questi 30 mila spettatori, allo Stadium si è celebrata una tavola rotonda sulle squadre B. E non solo: presenti, tra gli altri, Gabriele Gravina, Lorenzo Casini e Francesco Ghirelli, oltre ovviamente al padrone di casa Andrea Agnelli.

Le parole dei protagonisti. "Volevamo le seconde squadre dal 2010 - spiega proprio Agnelli, che prosegue - permettono di ridurre i costi della prima squadra". La Juve, del resto è per il momento la sola a crederci. Gravina, da sempre un sostenitore del progetto ma non dei modi in cui è stato introdotto, ne ricorda l'avvento frettoloso ma ne rivendica anche l'urgenza, ammonendo: "Bisogna dare i termini per aderire". Protagonista tra gli altri, anche Rafa Benitez, mentre hanno inviato dei contributi a distanza Alvaro Morata, Sami Khedira, Pablo Longoria e Andrea Berta.