Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / I fatti del giorno
Il giorno dopo l'addio tra il Tottenham e Conte: tutti i motivi e i retroscena della separazioneTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
martedì 28 marzo 2023, 00:45I fatti del giorno
di Dimitri Conti

Il giorno dopo l'addio tra il Tottenham e Conte: tutti i motivi e i retroscena della separazione

Adesso è finita, davvero e una volta per tutte: Antonio Conte non è più da qualche ora l'allenatore del Tottenham e il suo posto, in attesa di capire quali evoluzioni potranno avvenire negli Spurs con cinque nomi favoriti su tutti ad oggi, verrà riempito dal vice Cristian Stellini. La mediazione tentata da Paratici è fallita, Levy alla fine ha optato per l'allontanamento.

Finisce dopo 510 giorni l'era Conte al Tottenham, partita ammettendo di non essere un mago e terminata dopo un violento sfogo. Al termine di un percorso iniziato bene ma incrinatosi nel mentre, con i giocatori che non hanno compreso fino in fondo i ruvidi metodi del tecnico. Conte non ha sfatato la maledizione Spurs, ancora a secco da 15 anni e nonostante diversi allenatori. Per lui, invece, è il terzo addio a stagione in corso dopo Atalanta e Arezzo.


Ascolta il podcast di TMW con tutti i retroscena sull'addio di Conte