Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
Buffon: "Napoli-Inter è stata una pubblicità enorme per il calcio italiano"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 4 dicembre 2023, 22:38Serie A
di Tommaso Bonan

Buffon: "Napoli-Inter è stata una pubblicità enorme per il calcio italiano"

"Napoli-Inter è stata una pubblicità enorme per il calcio italiano. Quando l'Inter gioca seria e ha quel briciolo di cattiveria, può battere chiunque ed essere protagonista di nuovo in Europa". Lo ha detto Gianluigi Buffon ai microfoni di Sky Sport, a margine del Gran Gala del Calcio, un appuntamento molto atteso in cui vengono premiati i migliori calciatori e le migliori calciatrici della stagione 2022-2023 e non solo: "Donnarumma? Penso sia un momento, tutti i grandi portieri hanno delle responsabilità superiori a quelle che dovrebbero avere, è incappato in uno-due episodi sfortunati, verrà criticato, ma ormai ha una corazza tale che gli permetterà di andare avanti senza problemi".

Sul suo nuovo ruolo di capodelegazione della Nazionale: "Penso di aver stabilito un bel rapporto coi ragazzi, che è fondamentale, e la capacità del mister di integrarmi, di coinvolgermi in tante piccole cose mi ha fatto sentire al centro di questo nuovo percorso".


A Euro2024 l'Italia è finita con Spagna, Croazia e Albania: "Finire in un girone di ferro è inevitabile se parti dalla quarta fascia. Ma c'è molto rispetto per l'Italia e quando c'è equilibrio hai delle carte da giocarti. È molto difficile ripetersi, ma dobbiamo coltivare questo sogno e la possibilità di stupire. A parte la Francia, tutte le altre squadre hanno delle individualità e giocano un calcio europeo e noi siamo fra queste".