Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
Florian Wirtz può essere il grande volto della Germania all'Europeo del 2024TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 5 dicembre 2023, 18:06Serie A
di Andrea Losapio

Florian Wirtz può essere il grande volto della Germania all'Europeo del 2024

Alla fine di gennaio 2020, sul sito del Bayer Leverkusen, veniva rilasciata una nota sull'arrivo di Florian Wirtz, sedicenne, dal Colonia. Valore dell'operazione, 200 mila euro. Sembrava un annuncio come un altro, per un ragazzo che andava ad aggiungere forza e alternative all'Under 19. Non un investimento da poco per l'academy. Peccato che in brevissimo tempo diventi uno dei migliori giovani d'Europa: a maggio 2020, a diciassette anni appena compiuti, fa il suo esordio in Bundesliga. Era l'epoca del Covid, le rose erano allargate e spesso toccava di perdere giocatori di colpo. Wirtz però alla fine della stagione, la sua prima fra i professionisti, mette a referto sette presenze e un gol.

Rubando anche la scena a Kai Havertz, l'altra grande stella nascente passata dalla Bay Arena negli ultimi anni. Diventa il più giovane esordiente di sempre per il club delle Aspirine. Nel 2021 va anche meglio, giocando ventinove partite, segnando cinque gol e prendendosi il posto da titolare. Ricordando un po' il Mario Gotze di dieci anni prima, quando il talento di Memmingen illuminava la Bundesliga sotto l'ala di Jurgen Klopp. Dopo un infortunio al crociato Wirtz è pronto a riprendersi tutto quello che è suo, trovando Xabi Alonso come mentore. In questa stagione il Bayer è praticamente inarrestabile e il numero dieci sta davvero creando il palcoscenico perfetto.


In attesa di Germania 2024. L'Europeo potrebbe consacrare la sua stella ai massimi livelli. Wirtz deve prendersi sulle spalle una squadra che sta avendo parecchi problemi, anche nel passaggio da Flick a Nagelsmann.