Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / I fatti del giorno
Tridente, che tentazione. Allegri lo prova per il secondo giorno di fila, con... CambiasoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 23 febbraio 2024, 00:45I fatti del giorno
di Simone Lorini

Tridente, che tentazione. Allegri lo prova per il secondo giorno di fila, con... Cambiaso

Ancora prove di tridente in casa Juventus, visto che per il secondo giorno di fila Max Allegri ha testato il 4-3-3 in allenamento, tornando a sorpresa allo schieramento difensivo a quattro dopo mesi di stabilità con il 3-5-2 e soprattutto introducendo il tridente.

Le prove delle scorse settimane:
Il tridente non è una novità assoluta per i bianconeri, visto che Allegri lo ha provato nel finale della gara di sabato scorso contro il Verona, dopo un tentativo contro l'Udinese. Una soluzione super offensiva per portare a casa la vittoria che tuttavia non ha premiato né nel primo che nel secondo caso.


Schierare contemporaneamente Yildiz e Chiesa ai lati di Vlahovic potrebbe essere la grande novità di questo finale di stagione per i bianconeri, con Allegri che avrebbe così la possibilità di non rinunciare a due dei calciatori più forti dal punto di vista tecnico e mettere a disposizione di Vlahovic un bel po' di qualità oltre che di capacità di assist. Attenzione tuttavia all'idea Cambiaso, polivalente esterno che potrebbe rappresentare un compromesso per dare equilibrio alla squadra, rendendo però certamente il tridente più una filosofia che una realtà.

Capitolo infortunati: nella giornata di oggi il brasiliano Alex Sandro ha lavorato a parte per via di un affaticamento muscolare, anche se all'interno dello staff medico bianconero c'è ottimismo in vista di una sua disponibilità per la sfida di domenica. Oltre a capitan Danilo, out per un paio di settimane per infortunio, nelle scorse ore la Juventus ha dovuto fare i conti anche con un sovraccarico muscolare ai danni di Mattia De Sciglio, col reparto difensivo che sarà quindi da monitorare in vista del Frosinone. Gli altri giocatori alle prese con i percorsi di rientro dagli infortuni sono Kean e Perin, mentre il brasiliano Bremer tornerà al centro della retroguardia dopo aver scontato la giornata di squalifica nell'ultimo turno di campionato.