Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
Quale futuro per Motta? Orsolini: "Vedete, il problema è che voi guardate già al dopo..."TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 23 febbraio 2024, 10:53Serie A
di Raimondo De Magistris

Quale futuro per Motta? Orsolini: "Vedete, il problema è che voi guardate già al dopo..."

Lunga e interessante intervista rilasciata al 'Corriere dello Sport' da Riccardo Orsolini. Nove gol in campionato, l'esterno del Bologna è oggi il miglior marcatore italiano del campionato insieme a Domenico Berardi. "Tutti remiamo dalla stessa parte, ma l'obiettivo non è l'Europa: l'obiettivo è far vedere a tutti che noi siamo una squadra di calcio che gioca a calcio. Quello è l'obiettivo. Perché l'Europa, se sarà, sarà solo una conseguenza", ha detto.

Nel corso del botta e risposta, Orsolini ha poi risposto alla domanda riguardante il futuro di Thiago Motta, allenatore a scadenza: "Gli avete chiesto di restare? Vedete: voi guardate già al dopo. Non è un problema di adesso, e comunque non lo posso dire io. È una cosa che va oltre la mia sfera calcistica. Chi pensa a lungo termine sbaglia. In questo momento dell'anno purtroppo non si possono fare piani futuri. Questo non è il momento".


Infine, un passaggio sulla prossima sfida contro l'Hellas Verona: "E' una squadra che ha fame di punti, una squadra che si deve salvare a tutti i costi quindi deve macinare da qua a fine campionato. Vuole venire a rovinare quello che è il clima che si è creato qua. Dobbiamo essere bravi a non far succedere questa cosa".