Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / I fatti del giorno
La Juve perde Rabiot e McKennie in vista del Napoli: come stanno i due infortunatiTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 27 febbraio 2024, 00:38I fatti del giorno
di Giacomo Iacobellis

La Juve perde Rabiot e McKennie in vista del Napoli: come stanno i due infortunati

Lussazione alla falange del primo dito del piede destro per Adrien Rabiot, lussazione alla spalla per Weston McKennie. All'indomani della vittoria ottenuta allo scadere della gara casalinga contro il Frosinone, la Juventus ha conosciuto più nei dettagli le condizioni fisiche dei suoi due centrocampisti infortunati. Una cosa è certa: entrambi i calciatori bianconeri non saranno a disposizione per la partita contro il Napoli in programma allo stadio Diego Armando Maradona domenica sera alle ore 20.45, resta da capire quanto tempo sarà necessario per il loro recupero completo, con le tempistiche che saranno stabilite giorno dopo giorno.

Buone notizie per Kenan Yildiz
Buone notizie invece sul fronte Kenan Yildiz: secondo quanto raccolto da TMW, il giovane attaccante turco sta bene e sarà regolarmente a disposizione già per l'allenamento di questo martedì, che darà il via alla settimana della Juventus di mister Allegri.


Allenamento a porte aperte
Nel frattempo, per la giornata di mercoledì, è stato programmato un allenamento a porte aperte, su invito, per media e tifosi, così da caricare al meglio la squadra per la sfida coi partenopei. L'obiettivo della Vecchia Signora è dare continuità al 3-2 di domenica per continuare a blindare il secondo posto in classifica e assicurarsi il ritorno immediato in Champions League.