Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
La Juve non riesce ad uscire dalla crisi: Vlahovic è l'unica certezzaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 21 aprile 2024, 06:45Serie A
di Camillo Demichelis

La Juve non riesce ad uscire dalla crisi: Vlahovic è l'unica certezza

Dopo il pareggio in rimonta per 2-2 a Cagliari, la Juventus è tornata subito in campo per iniziare a preparare la sfida di Coppa Italia contro la Lazio in programma martedì 23 aprile. Le buone notizie per Massimiliano Allegri arrivano dall’infermiera dove Fabio Miretti è tornato ad allenarsi con il gruppo, mentre Moise Kean ha continuato il suo lavoro a parte per superare il problema al ginocchio. Nella giornata di ieri, la squadra si è divisa in due gruppi: lavoro di scarico per chi ha giocato venerdì contro il Cagliari, esercitazioni di possesso palla e partitella finale per il resto del gruppo.

Vlahovic sempre più leader della Vecchia Signora.
Ancora una volta l’unica nota positiva della Juventus è rappresentata da Dusan Vlahovic. L’attaccante serbo con il gol, su punizione, contro il Cagliari ha segnato il suo diciassettesimo gol stagionale. DV9 subito dopo la partita ha voluto lanciare, tramite il suo profilo Instagram, un messaggio da vero leader a tutto il mondo bianconero: “Niente scuse, niente alibi. Dobbiamo fare meglio e chiudere al meglio questa stagione. Noi vogliamo vincere e vogliamo farlo con voi”. Nella scorsa stagione, DV9 aveva giocato 27 partite andando in gol soltanto 10 volte. Dunque, la crescita di Vlahovic è stata esponenziale e spesso è stato l’uomo decisivo per la squadra di mister Allegri. Senza l’attaccante serbo, la Juventus difficilmente trova la via del gol e l’attacco bianconero non può fare a meno di lui.


Vlahovic ha conquistato tutti anche Allegri.
Dopo il pareggio contro il Cagliari, mister Allegri è apparso molto deluso, ma ai microfoni di Dazn ha voluto elogiare la prestazione del bomber serbo: "Vlahovic ha fatto una buona partita e sta crescendo sotto quel punto di vista. Sono molto contento, sta trovando il suo equilibrio nell'arco della partita per tutti e 95 i minuti". DV9 è cresciuto molto anche in termini di leadership. Nelle difficoltà è sempre uno degli ultimi ad arrendersi e cerca spesso di caricare i suoi compagni di squadra nei momenti più complicati. Vlahovic deve ancora migliorare sotto alcuni aspetti e qualche volta si fa prendere dal nervosismo come è accaduto nell’occasione del rosso contro il Genoa. Ma le sue reazioni sono quasi sempre riconducibili alla voglia di strafare perché il suo desiderio è quello di portare la Juve fuori da questa tempesta.