Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / lazio / Serie A
All'AZ è bastata una sola occasione per compiere l'impresa: battuto il Napoli, 0-1 al San PaoloTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 22 ottobre 2020 20:49Serie A
di Raimondo De Magistris

All'AZ è bastata una sola occasione per compiere l'impresa: battuto il Napoli, 0-1 al San Paolo

Organizzazione e cinismo. Una fase difensiva attenta e armoniosa per limitare il Napoli e stanare la velocità dei suoi attaccanti. Poi una ripartenza, una vera sola occasione in tutta la partita, per ritornare in Olanda col bottino pieno e compiere un'impresa su cui in pochissimi ci credevano alla vigilia viste le tantissime defezioni. Al San Paolo, in una partita valida per la prima giornata della fase a gironi di Europa League, Gattuso e i suoi ragazzi sono stati battuti 1-0, piegati da un gol di De Wit arrivato poco prima dell'ora di gioco.

Non s'è visto un brutto Napoli, ma certamente poco pericoloso. E dire che Gattuso con le sue scelte non ha certo sottovalutato l'impegno: rispetto alla squadra che ha annientato l'Atalanta sabato pomeriggio solo tre cambi, tra cui il portiere Meret. Nel primo tempo l'occasione più interessante è arrivata al 35esimo, con Mertens che dopo uno scarico coi tempi giusti di Osimhen s'è portato il pallone sul destro ma da ottima posizione non ha centrato per un soffio lo specchio della porta.
L'AZ Alkmaar è stato bravo nel non perdere mai le distanze tra i reparti. Nel capire che la sua partita consisteva soprattutto nel non concedere spazi ai veloci attaccanti avversari e, soprattutto, nel capitalizzare quella che è stata l'unica occasione a disposizione. Il gol che ha sbloccato e deciso la partita è arrivato al 57esimo, si è sviluppato sulla fascia destra ed è stato pensato da Svensson. Il terzino norvegese ha avviato e concluso una triangolazione servendo un ottimo pallone a De Wit, attaccante che in mezzo all'area avversaria ha eluso la marcatura di Koulibaly e ha battuto un incolpevole Meret.
Dopo il gol dello 0-1, Gattuso ha provato a rimescolare le carte: ha messo prima Insigne e Mario Rui, poi Demme e Petagna. Positivo l'ingresso di quest'ultimo che ha dato centimetri e riferimenti all'attacco, ma l'AZ ha portato avanti la sua prestazione difensiva senza sbavature. E ha portato a casa una vittoria sorprendente.

Clicca qui per rileggere la diretta testuale di Napoli-AZ
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000