Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / lazio / Serie A
Ronaldo trascina la Juventus, due gol e un assist. Segna anche Dybala, Udinese battuta 4-1TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 03 gennaio 2021 22:38Serie A
di Andrea Losapio

Ronaldo trascina la Juventus, due gol e un assist. Segna anche Dybala, Udinese battuta 4-1

La Juventus vince largamente contro l'Udinese, 4-1 il finale. Friulani con due traverse e un gol annullato, Zeegelar accorcia

LE FORMAZIONI - Paulo Dybala viene chiamato in causa perché Alvaro Morata si è infortunato nelle ore precedenti alla partita, mentre il 4-4-2 di Pirlo trova Chiesa e Ramsey sugli esterni. Invece l'Udinese punta sul contropiede con i velocisti Lasagna e Pussetto davanti, mentre la difesa a tre è granitica e confermata da Gotti.

AZIONE E REAZIONE - La Juventus trova quasi subito - e più volte - la porta di Musso, prima con Ronaldo che converge verso il centro (tirando fuori) e poi con Ramsey che si trova a pochi passi dall'argentino dopo un traversone di Chiesa. Il gallese si divora un'opportunità più che interessante per l'1-0, calciando sul portiere avversario. Al primo capovolgimento di fronte De Paul e Lasagna concertano lo 0-1 per l'Udinese, poi annullato dall'arbitro causa Var per fallo di mano. Decisione corretta.

IL SOLITO RONALDO - Così la Juve cerca il bandolo della matassa, ma lo trova quando De Paul perde un pallone sanguinoso per avere aspettato troppo al limite dell'area. Ramsey trova la corsa di Cristiano Ronaldo che scarta verso destra, lasciando De Maio di sasso, spedendo poi all'angolino lontano. Uno a zero per i bianconeri, forse anche giustamente. Un vantaggio consolidato poi dalla bella parata di Musso su Ramsey, ma scalfito dalla girata di Lasagna da posizione particolarmente interessante, ma che finisce fra le braccia di Szczesny.

UDINESE COLPITA - I friulani nel primo tempo hanno provato con il contropiede, nella seconda frazione cercano il palleggio, perdendo un pallone con difesa aperta: Ronaldo con l'esterno trova un corridoio per Chiesa che, di fronte a Musso, lo brucia con un diagonale per il 2-0. Dopo il raddoppio il rischio è ancoa maggiore, perché Ramsey viene pescato dietro la linea dell'Udinese, trovando il tris dopo una parata di Musso. Stavolta però il tocco di mano toglie un gol alla Juventus, lasciando la partita sui binari decisi da Ronaldo e Chiesa. Succede anche poco dopo quando Stryger Larsen anticipa nettamente Alex Sandro e colpisce la traversa: l'Udinese è anche sfortunata.

TROPPO CAMPO - La realtà è che l'Udinese cerca di fare gioco ma, ogni volta che perde il pallone, la Juventus va in porta. Così su un passaggio molle di Samir la palla arriva a Cristiano Ronaldo. A tu per tu con Musso il suo diagonale, molto simile a quello di Chiesa, finisce in buca d'angolo per il 3-0. Poco dopo l'Udinese avrebbe l'opportunità per il gol della bandiera, ma Zeegelaar manda al bar sia Danilo che De Ligt, ma quando è il momento di battere Szczesny colpisce malamente la traversa da pochi passi.

GOL DELLA BANDIERA - A dieci secondi dal novantesimo Frabotta si fa saltare da Molina, che poi mette in mezzo un pallone su cui si avventa Nestorovski. Bravo Szczesny a dire di no al macedone, ma la corta respinta finisce sui piedi di Zeegelaar che da un metro insacca per il 3-1 finale che non sporca più di tanto la vittoria bianconera. Anche perché poi Dybala, pescato in profondità e alle spalle di Samir, batte per la quarta volta Musso.

JUVENTUS-UDINESE 4-1
Marcatori: Ronaldo 31', Chiesa 50', Ronaldo 71', Zeegelaar 90', Dybala 90'+2'.

Juventus (4-4-2)
Szczesny; Danilo, Bonucci (dall'82' Chiellini), De Ligt, Alex Sandro (dall'82' Frabotta); Chiesa (dal 74' Kulusevski), Bentancur, McKennie (dal 65' Arthur), Ramsey (dal 74' Bernardeschi); Dybala, Ronaldo.

Udinese (3-5-2)
Musso; Bonifazi, De Maio (dal 65' Molina), Samir; Stryger Larsen, Pereyra, Walace (dall'81' Makengo), De Paul, Zeegelaar; Lasagna (dal 74' Nestorovski), Pussetto (dal 46' Forestieri).
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000