Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / livorno / Calcio
Livorno. Petardi al Magona, una giornata di squalifica per il PicchiTUTTOmercatoWEB.com
giovedì 2 dicembre 2021, 19:48Calcio
di Luca Aprea
per Amaranta.it

Livorno. Petardi al Magona, una giornata di squalifica per il Picchi

Livorno - Il timore c'era e la stangata è arrivata. Nel giorno in cui c'è grande sollievo per la riduzione delle maxi-squalifiche a Daniele Vantaggiato e Igor Protti il Giudice sportivo ha comunque reso amaro questo giovedì 2 dicembre. In seguito al lancio dei petardi provenienti dal settore del "Magona" in cui erano stipati i tifosi amaranto - che hanno fatto ritardare il fischio di inizio della gara tra Piombino e Livorno di qualche minuto - è arrivata infatti la squalifica del campo per una giornata e una multa di 4mila euro.

Secondo quanto recita la sentenza "il potente petardo colpiva la parte posteriore della coscia destra dell'assistente arbitrale provocandogli breve ma intenso dolore nonché successivo sanguinamento" e costringeva "il collaboratore ufficiale dell'arbitro a ricorrere alle cure prestate dal medico e dal massaggiatore della società ospitata causando, a seguito di tali eventi, ritardo nell'inizio della gara".

Inoltre ai tifosi amaranto viene imputato di "aver rivolto all'assistente per tutta la durata dell'incontro frasi derisorie e minacciose e fatto esplodere altri due petardi. A seguito di tali eventi - prosegue il dispositivo -  l'ufficiale di gara è stato costretto successivamente a ricorrere in un primo momento al Pronto Soccorso del P.O. di Cecina (LI) ove gli veniva rilasciata una prognosi di 15 giorni per ustione di II-III grado e il giorno seguente, a consulenza specialistica presso l'Ospedale di Padova".

Una sentenza che, a detta del giudice sportivo,  risulta comunque mitigata "per la fattiva collaborazione della dirigenza". La squalifica del "Picchi" in ogni caso non verrà scontata nella prossima gara interna contro la Colligiana ma (salvo eventuali ricorsi) nel successivo impegno interno, previsto per domenica 12 dicembre contro il Tuttocuoio.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000