Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / milan / Primo Piano
Dall'Empoli al Milan, gli inseparabili Bennacer e Krunic: Rade verso il rinnovo, Isma attira l'EuropaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 19 agosto 2022, 12:00Primo Piano
di Gianluigi Torre
per Milannews.it

Dall'Empoli al Milan, gli inseparabili Bennacer e Krunic: Rade verso il rinnovo, Isma attira l'Europa...

Il lavoro che il Milan sta facendo in questi anni è sicuramente di un livello veramente alto: prima la qualificazione in Champions, poi lo Scudetto e ora la possibilità di portare a Milano (e confermare) i top player come Theo Hernandez e Tomori. La dirigenza si è attivata per altri rinnovi importanti, come quello di Ismael Bennacer, che attira le big d'Europa su di lui, e di Rade Krunic, una riserva che quando chiamata in causa mostra sempre grande affidabilità.

Per Bennacer si cerca l'intesa
Dopo il rinnovo di Tomori, il Milan si è attivato anche per il rinnovo di Bennacer: come riporta il Corriere dello Sport, infatti, la dirigenza rossonera è al lavoro per migliorare il contratto del centrocampista algerino. L'ex Empoli è finito nel mirino delle big europee e il Milan non vuole perdere un giocatore con qualità uniche all'interno della rosa. 

Krunic verso il rinnovo
Il prossimo a firmare il nuovo contratto con i rossoneri dovrebbe essere Rade Krunic. La coppia formata ad Empoli con Bennacer, quindi, vuole andare avanti anche al Milan dopo già 4 stagioni assieme in rossonero. Il miglioramento tecnico e tattico del bosniaco nell'ultimo anno è stato esponenziale, rispondendo sempre pronto quando chiamato in causa nei momenti difficili.