Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / milan / Primo Piano
C&F - Milan, si punta ai 300mln di ricavi per la stagione 21/22 grazie a sponsor e Champions League
venerdì 31 dicembre 2021, 20:04Primo Piano
di Manuel Del Vecchio
per Milannews.it

C&F - Milan, si punta ai 300mln di ricavi per la stagione 21/22 grazie a sponsor e Champions League

Stando a quanto riportato da calcioefinanza.it (qui l’articolo completo), nella stagione 2021/22 il Milan punta a superare quota 300 milioni di fatturato. Secondo C&F, basandosi su quanto incassato finora grazie alla Champions League e al botteghino, oltre ai nuovi contratti di sponsorizzazione e alle previsioni economiche per la seconda metà di stagione, il fatturato stimato per il club di via Aldo Rossi è di circa 303,5 milioni di euro.

Sarebbe un risultato che si avvicinerebbe ai 305,11 milioni di ricavi del 2006, ai 327,6 del 2009 o ai 329,3 del 2012: ma a differenza di quei due bilanci, “drogati” dalle enormi cessioni di Shevchenko al Chelsea, di Kaká al Real Madrid e Ibra e Thiago al PSG, il prossimo bilancio del Milan di Elliott non sarà strettamente collegato al calciomercato. Il percorso intrapreso da società e dirigenza è virtuoso e idealmente dovrebbe riportare il club ad alti livelli, anche e soprattutto grazie alla costruzione del Nuovo Stadio di Milano in condivisione con l’Inter.

Ma come sempre la crescita sarà graduale, ed è per questo che i rossoneri ora puntano per prima a raggiungere i rivali nazionali. Il trend di crescita dei ricavi del Milan negli ultimi anni è visibile, quando dai 192,2 milioni della stagione 19/20 si è passati ai 260 milioni del 20/21. E, continua Calcio e Finanza, il fatturato dei rossoneri nel 2021/22 sarà spinto ancora più in alto grazie a diversi fattori: il ritorno dei ricavi da botteghino, i diritti tv UEFA dovuti alla partecipazione in Champions League e la crescita dei ricavi commerciali.

Rispetto alla stagione appena conclusa invece saranno in calo i proventi dai diritti tv in Italia, che l’anno scorso sono stati “gonfiati” a causa dello spostamento di alcune partite della stagione 19/20. Per quanto riguarda il player trading C&F sceglie la via della prudenza, conteggiando solo la probabile plusvalenza che arriverà da Jens Petter Hauge, (per l’Eintracht Francoforte scatta l’obbligo di riscatto a circa 10 milioni di euro al raggiungimento della salvezza).

Le voci più significative nella previsione di Calcio&Finanza per quanto riguarda i ricavi previsti ci sono i 43 milioni per il botteghino, i 60 per i ricavi da sponsor, gli 84 per i ricavi da diritti audiovisivi italiani e 45,2 per quelli europei, oltre ai 20 milioni di apporto finanziario arrivati dalla vendita di Casa Milan. La somma di questi numeri, uniti ad altre voci minori, dovrebbero portare quindi ai 303,5 milioni previsti ad inizio pezzo: si tratta ovviamente solo di una stima piuttosto verosimile, ma che potrà cambiare e offrire risultati diversi in base a diversi fattori, come ad esempio i ricavi da stadio o per i ricavi da gestione dei diritti dei calciatori.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000