Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / Primo Piano
Tuttosport - Furlani al ribasso sulle commissioni di Zirkzee. Almeno 12-15 milioni per SaeleTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 17 giugno 2024, 12:00Primo Piano
di Francesco Finulli
per Milannews.it

Tuttosport - Furlani al ribasso sulle commissioni di Zirkzee. Almeno 12-15 milioni per Saele

Mancano ancora due abbondanti settimane all'inizio del calciomercato ma l'aria intorno a Casa Milan è già elettrica. I rossoneri hanno il colpo in canna da sparare per un nuovo numero 9 ma ancora esitano a premere il grilletto. L'obiettivo principale, come è noto, è Joshua Zirkzee, attaccante del Bologna che ha trascinato la squadra rossoblù in Champions. Ma ci sono situazioni legate anche alle uscite, in particolare a quella di Alexis Saelemaekers.

Furlani al ribasso

Questa mattina Tuttosport prova a fare il punto sulla situazione legata a Joshua Zirkzee. Da tempo il Milan è convinto delle qualità del giocatore e non avrebbe nessun problema, a partire dal 1° luglio quando sarà possibile, ad attivare la clausola da 40 milioni da corrispondere al Bologna (che poi girerà il 40% al Bayern Monaco). Il Milan è innamorato calcisticamente del giocatore che insegue già da diverso tempo, anche prima della sua esplosione in Emilia. Lo stesso Zirkzee è convinto del trasferimento e vorrebbe lavorare a stretto contatto con il suo idolo di infanzia Zlatan Ibrahimovic. Il nodo della trattativa è risaputo e riguarda le commissioni richieste dall'agente Kia Joorabchian. Il procuratore della punta olandese ha avanzato la domanda di 15 milioni di euro che la dirigenza rossonera non ha nessuna intenzione di soddisfare. In questo senso, scrive Tuttosport, l'amministratore delegato Giorgio Furlani starebbe cercando di abbassare le pretese. L'obiettivo per il dirigente del Milan è quello di scendere sotto i 10 milioni. Certo è che il Diavolo sta lavorando a questo colpo da diverso tempo e ha la necessità di chiuderlo, anche perché lato tifosi aumenterebbe sensibilmente il malcontento qualora Zirkzee dovesse indossare un'altra maglia l'anno prossimo.

Risorsa Saelemaekers

Nell'economia del mercato rossonero vanno considerati anche i riscatti che il Milan sta incassando in questi giorni, dopo il mercato di sfoltimento dell'estate scorsa. Dall'Atalanta sono già arrivati i 22 milioni per Charles De Ketelaere a cui si aggiungono bonus e la percentuale sulla rivendita del 10%. In più in via Aldo Rossi potranno anche contare su circa 7 milioni ricavati dalla permanenza di Rade Krunic al Fenerbahce e di Junior Messias al Genoa. Poi ci sono stati i riscatti mancati: Ballo-Tourè (Fulham) e Origi (Nottingham Forest) che sono fuori dai progetti del Diavolo e sono già liberi di cercarsi una nuova sistemazione, non escludendo la possibilità di risoluzione di contratto. E poi c'è anche Alexis Saelemaekers, il cui mancato acquisto da parte del Bologna è stato un po' inaspettato. La stagione del belga è stata ottima ma il cambio sulla panchina, con Vincenzo Italiano succeduto al partente Thiago Motta, ha frenato il riscatto. Saelemaekers tornerà al Milan e sarà una risorsa ma non per la squadra, per il mercato. Il club è convinto che il calciatore avrà mercato e conta di guadagnare circa 12-15 milioni dalla sua cessione.