Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / milan / Il corsivo
Rinnovare ora con Mancini fino al 2026 non sembra una scelta da calcio italianoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 17 maggio 2021 16:38Il corsivo
di Marco Conterio

Rinnovare ora con Mancini fino al 2026 non sembra una scelta da calcio italiano

L'Italia ha rinnovato il contratto di Roberto Mancini fino al 2026 prima dell'Europeo, prima del Mondiale, prima di un altro Europeo e prima di un altro Mondiale, è la miglior scommessa possibile del calcio italiano. Perché viviamo in un calcio fatto di continue incertezze, di voci e rumors, che pure son benzina e motore portante dei sogni dei tifosi. Solo che la Nazionale è un'altra cosa, un altro mondo. Vive in una stanza sua, diversa, unica. In un universo parallelo dove non c'è bisogno di mercato, d'acquisti, di denari, ma solo di certezze. Di poche scommesse e di molte realtà. Roberto Mancini che rinnova ora prima che inizi il ballo, prima di due Europei e di due Mondiali, è un segnale bellissimo.

UNA SCELTA NON ITALIANA Senza giri di parole, quella di Gabriele Gravina è una scelta inconsueta e coraggiosa, perché poco italiana. Perché è restare sul binario, aprire un ciclo duraturo prima che arrivino i risultati. Significa guardare oltre, avanti, lontano, distante. Altro che campare alla giornata, la Federazione ha fatto quello che ogni società illuminata dovrebbe fare. Credere nelle proprie idee. Mancini ha dimostrato di racchiudere ogni caratteristica del commissario tecnico perfetto, eccezion fatta per una ancora da scoprire e che pure è quella più importante. Sa farsi voler bene dai senatori, sa guidarli, fa giocare bene la squadra, le ha dato un'identità, non ha timore nel puntare nei giovani e sa come valorizzarli. Resta un interrogativo, che volente o nolente è la risposta ultima per valutare a pieno un ciclo. E' vincente, anche in azzurro? La Federazione ha scelto di darsi del tempo, di scommettere su un ciclo. Con Mancini alla guida. Chapeau.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000