HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » milan » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

Il giusto ringraziamento: il Milan saluta il guerriero Abate

19.05.2019 20:32 di Michele Pavese    articolo letto 6740 volte
Il giusto ringraziamento: il Milan saluta il guerriero Abate
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Emozione e lacrime. Ignazio Abate lascerà il Milan al termine della stagione e tutto San Siro gli ha tributato un giusto applauso, un ringraziamento per l'attaccamento che il terzino ha sempre mostrato alla maglia rossonera. Nato a Sant'Agata de' Goti (Benevento), Abate è cresciuto nel settore giovanile rossonero; dopo un lungo peregrinare tra Serie A e B, è tornato a casa e ci è rimasto per 10 lunghi anni, in cui ha conquistato uno Scudetto e due Supercoppe Italiane.

Giusto omaggio - Gattuso lo ha schierato titolare e poi lo ha sostituito a pochi minuti dalla fine della sfida con il Frosinone, regalandogli la standing ovation del suo pubblico e l'abbraccio sentito dei compagni, che ne hanno sempre riconosciuto il ruolo all'interno dello spogliatoio. Abate, a fine partita, è andato sotto la Curva Sud indossando una maglia con scritto "Con il Milan nel cuore", una frase dell'inno ufficiale. Insieme a lui anche Cristian Zapata, un altro che non rinnoverà il contratto in scadenza a giugno e lascerà il Diavolo.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Milan

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510