HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » milan » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Eriksen all'Inter è il miglior colpo invernale degli ultimi 10 anni?
  Christian Eriksen all'Inter nel 2019/20
  Krzysztof Piatek al Milan nel 2018/19
  Rafinha all'Inter nel 2017/18
  Gerard Deulofeu al Milan nel 2016/17
  Stephan El Shaarawy alla Roma nel 2015/16
  Mohamed Salah alla Fiorentina nel 2014/15
  Radja Nainggolan alla Roma nel 2013/14
  Mario Balotelli al Milan nel 2012/13
  Fredy Guarin all'Inter nel 2011/12
  Antonio Cassano al Milan 2010/11

Milan, Pioli: "È mancata qualità e determinazione per segnare"

15.12.2019 17:35 di Riccardo Caponetti    articolo letto 2225 volte
Milan, Pioli: "È mancata qualità e determinazione per segnare"
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Stefano Pioli, allenatore del Milan, a Sky Sport dopo il pareggio contro il Sassuolo (0-0):

"Potevamo fare qualcosa di più nel primo tempo, con più velocità e precisione. Nel secondo tempo abbiamo dato tutto, oggi è stata una gara molto dispendiosa contro una squadra che palleggia bene. Abbiamo avuto 8-10 occasioni chiare. Dovevamo vincere, ma non ci siamo riusciti, vuol dire che dobbiamo lavorare ancora tanto. Rimane una piccola striscia positiva, la migliore in questa stagione, ma adesso dobbiamo pensare alla prossima gara".

Vedremo di più Leao in campo?
"C'è la possibilità per tutti di farsi trovare pronti e venire schierati. Ho tanti buoni giocatori, oggi lui è entrato bene, la squadra ha fatto bene e giocato con grande professionalità. Con un po' di determinazione in più l'avremmo portata a casa. Dobbiamo pensare alla prossima gara ed essere ancora più precisi a livello tecnico, abbiamo commesso errori che possono costare chiaro".

Con Bonaventura giocano meglio anche gli altri...
"Sono giocatori che si sentono e che hanno il senso del gioco. Anche oggi abbiamo fatto delle belle giocate, ci è mancata determinazione e qualità nel fare gol. Il Sassuolo teneva la linea molto alta, avremo potuto cercare qualche azione più diretta fin dai nostri centrali. La squadra però ha giocato. Noi purtroppo dobbiamo fare un volume di gioco importante per riuscire a segnare. Non è solo una questione del 9, perché Piatek è cresciuto".

Piatek?
"Ci vuole equilibrio nelle valutazioni. Domenica a Bologna era il salvatore della patria, oggi non è che non abbiamo vinto per colpa sua. Dovevamo fare di più tutti negli ultimi 16 metri".

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Milan

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510